Limoni duri contro le Sentinelle a piedi

Quando:
12 Aprile 2015@17:00–20:00
2015-04-12T17:00:00+02:00
2015-04-12T20:00:00+02:00

11083624_1480602135526551_7516866228955361180_nInvitiamo tutte e tutti Domenica 12 Aprile presso l’Arco della Pace di Milano per dare il nostro caloroso e sentito saluto all’ennesima provocazione omofoba e sessista delle Sentinelle in Piedi autorizzata dalla Questura di Milano (a pochi giorni dal presidio- anch’esso autorizzato e scortato – della Vecchia Merda Forza Nuova).

Dal sito delle Sentinelle si legge che “Noi non accettiamo di non poter esprimere le nostre opinioni, per questo vegliamo. Con la bocca chiusa ma gli occhi aperti, in piedi nelle piazze come ogni giorno nelle nostre vite […] “

Davanti ai loro occhi allora mostreremo quello che più questi individui temono, la nostra libertà, la nostra autodeterminazione, i nostri corpi e le nostre lingue; invitiamo tutte e tutti a partecipare dalle ore 17:00 ad un KISS CROSSING (in piedi, seduti/e, sdraiate/i, a coppie, in tre, ecc…) contro le Sentinelle in piedi e contro ogni forma di omo/transfobia, sessismo e fascismo.

Il Kiss Crossing non ha regole, essendo però la nostra azione volta contro l’omotransfobia, l’eteronormatività e il sessismo, cercheremo di dare maggiore visibilità a baci e fisicità tra soggetti lgbit*q.

Scendiamo in piazza a contestare e disturbare le Sentinelle per non legittimare la loro presenza, per riappropriarci delle strade e delle piazze di questa città che, in nome degli interessi economici di Expo, si autoproclama gayfriendly senza rinunciare poi ad autorizzare i presidi di Forza Nuova, delle Sentinelle in piede e del comitato No194.

Scendiamo in piazza perchè l’antifascismo deve essere una pratica quotidiana, perchè il Comune e la Questura che sgomberano campi rom, centri sociali autogestiti, case occupate sono gli stessi che autorizzano manifestazioni fasciste e neo-naziste, legittimandole politicamente.

Scendiamo in piazza per dire che la proposta di legge Scalfarotto è un’offesa alla nostra dignità, perchè riconoscerebbe la possibilità a partiti ed enti religiosi di esprimere le loro opinioni omofobe, sessuofobe, fasciste e sessiste esattamente come hanno sempre fatto; vogliamo tutele reali, diritti e libertà di autodeterminazione!

Scendiamo in piazza perchè rivendichiamo il nostro essere antifasciste/i, froce, lesbiche, trans*, puttane, donne, single, poliamorose/e, libere/e, antifasciste/i nelle pratiche quotidiane, antirazziste/i e anticlericali.

LIMONI DURI CONTRO LE SENTINELLE IN PIEDI!

*** oltre ai limoni sono ben accetti tutti i tipi di frutta e verdura marcia***

Collettivo femminista e lgbit*q Le Lucciole
http://lelucciole.noblogs.org/

Le Lucciole costruiscono e sostengono la rete nazionale del NoExpoPride, contro la strumentalizzazione delle identità di Expo, per una città frocia, e non una vetrina gay per Expo, perchè le strade sicure le fanno le donne, le froce, le lesbiche, le trans*, i/le migranti, le sexworkers e i soggetti queer che le attraversano e le vivono!
http://noexpopride.noblogs.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *