Partizan, tre punti in saccoccia alla prima di campionato

PARTIZAN BONOLA 3 – Velasca 2 (Tomasini, Tomasini, Di Gerardo)

Inizia il campionato, arrivano i primi 3 punti per i rosafluo! Nella prima domenica autunnale va in scena la prima giornata di campionato di Terza Categoria. Tutto esaurito al Pernigotti per salutare il ritorno in quartiere del Partizan: un centinaio di persone, compresa una discreta delegazione della squadra ospite, hanno partecipato al primo appuntamento stagionale della nostra squadra.

Come al solito dal primo fischio prendiamo in mano la partita, attaccando e creando occasioni. Intorno al ventesimo la sblocchiamo: rimessa laterale lunga, Fiorgentili prolunga di testa e Tomasini deve solo appoggiarla in rete. Sempre Tomasini qualche minuto dopo segna un bellissimo gol, girandosi in area e calciando forte sotto la traversa. Verso fine primo tempo, con il gol di Di Gerardo, che segna la sua prima rete in rosafluo su cross di Herold, sembra che la partita sia ampiamente in discesa. Però un paio di parate di Paciletti ci fanno capire che la situazione ci sta sfuggendo di mano, e infatti sul duplice fischio prendiamo un gol evitabile da fuori area sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nel secondo tempo scendiamo in campo senza testa, con la paura di non si sa bene cosa. Montana Lampo viene espulso per doppio giallo, al suo secondo fallo, prendiamo gol su rigore dopo fallo di Paciletti, un rigore solare ci viene negato. Anche gli avversari rimangono in 10 ma poco dopo Bonvicini si fa buttare fuori facendosi ammonire due volte per proteste. Ancora una volta sono gli avversari a farci tornare in parità numerica con un fallaccio su Tomasini a metà campo. La partita finisce con molta sofferenza, con la squadra tenuta in piedi dalla grinta di capitan Visentini, anche lui alla prima stagionale dopo un infortunio in allenamento. Bene i 3 punti, malissimo tutto il resto. Per portare a casa risultati e soddisfazioni dobbiamo cambiare subito mentalità, a partire da giovedì contro l’Aldini in coppa.

Ringraziamo tutti i nostri sostenitori, in primis ovviamente la BRB anche ieri in prima linea con una bellissima coreo e 90′ di cori incessanti, l’Armata Pirata e il Sant’Ambroeus con cui abbiamo tifato la nostra e la loro partita contro il Cimiano e a cui auguriamo un gran campionato!

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.