CINEMA

“Jojo Rabbit”: si può ridere del nazismo?

“Jojo Rabbit”: si può ridere del nazismo?

Immaginate di essere un regista, sceneggiatore, attore e comico neozelandese, padre māori e madre di discendenza ebraico-russa. Immaginate di voler scrivere e dirigere un film sul nazismo, ambientato nella Germania del 1945. Da dove partireste? Quali domande vi porreste? Come affrontereste, nel 2020, un tema già così ampiamente trattato dalla storia del cinema, del teatro, […]

3 Feb , 2020

Hammamet. La caduta (di stile)

Hammamet. La caduta (di stile)

C’erano diversi strumenti narrativi con cui Gianni Amelio avrebbe potuto  raccontare l’ultimo periodo di Bettino Craxi, quello che ha scelto è forse uno dei peggiori. Craxi si è rifugiato ad Hammamet per scappare dalla giustizia e dal fragoroso rumore della sua caduta. È malato, stanco ma tenace. Vive in una villa con la figlia, la […]

24 Gen , 2020

Lotta di classe con classe

Lotta di classe con classe

Una piccola finestra di un seminterrato che affaccia su una vicolo caotico, sporco e degradato, che lascia entrare fioche luci, rumori e odori di una via degradata di un imprecisato quartiere di Seul (ma che potrebbe essere un qualsiasi quartiere di periferia di una qualsiasi città contemporanea). Unʼaltra finestra, grande come una parete, uno schermo […]

28 Nov , 2019

Beyond the Walls – Un pezzo di Palestina a Milano

Beyond the Walls – Un pezzo di Palestina a Milano

Ieri sera abbiamo avuto l’opportunità di ascoltare Maan, un giovane palestinese del campo profughi di Deisha in occasione del festival Beyond the Walls a Zam, una rassegna di corti e film a tema Palestina. Grazie alla sua presenza abbiamo potuto riflettere su cosa vuol dire girare un film in Palestina. Quali sono gli elementi di […]

17 Nov , 2019

Joker (senza Batman) è rivolta di classe?

Joker (senza Batman) è rivolta di classe?

“Sta bruciando la città per quello che hai fatto!!”. “Lo so…non è bellissimo?”. Apriamo questa recensione di “Joker” di Todd Philips appena uscito nei cinema con una brutale spoilerata che potrebbe riassumere perfettamente il film e con una incondizionata dichiarazione di amore per questa pellicola. Probabilmente una delle migliori dell’anno: eravamo in quattro al cinema […]

9 Ott , 2019

La vendetta di Tarantino

La vendetta di Tarantino

Chi si aspetta i ritmi a cui Tarantino ci ha abituati, quelli di Pulp fiction o di Kill Bill, per intenderci, resterà deluso da quest’ultima opera del regista. Una storia intima e nostalgica in cui si rinuncia alle scene al cardiopalma e agli intrighi esplosivi in cambio di un’atmosfera da dietro le quinte. Ma potrebbe […]

29 Set , 2019

La guerra della corrente

La guerra della corrente

Continua o alternata? Cosa hanno in comune l’Esposizione Universale di Chicago del 1893 e la sedia elettrica? In sostanza un nome, quello di Thomas Alva Edison. Un nome che risuona nelle memorie di tutti noi nelle più remote rimembranze scolastiche. Meno familiare ci suona, invece, il nome di George Westinghouse, che assume forse un senso […]

3 Ago , 2019

“Tel Aviv brucia”

“Tel Aviv brucia”

Il brillante film del palestinese Sameh Zoabi che ci fa ridere e insieme riflettere. Tutti pazzi a Tel Aviv, attualmente nelle sale italiane, è la commedia firmata dal regista palestinese Sameh Zoabi presentata nella sezione Orizzonti all’ultimo festival d’arte cinematografica di Venezia. “Il Woody Allen palestinese” è stato definito Zoabi dalla critica e, in effetti, […]

12 Lug , 2019

Buscetta, “Il traditore”

Buscetta, “Il traditore”

“Buscetta!”. Quante volte, a noi che frequentiamo i movimenti e, di conseguenza (purtroppo), le aule dei tribunali, è capitato di scherzare in modo pesante con le nostre compagne e compagni citando quel nome… Sì, perché la definizione “Buscetta”, nell’Italia degli ultimi decenni, è diventata l’appellativo (spesso e volentieri dispregiativo) per additare il traditore. Un po’ come […]

18 Giu , 2019

7 minuti: è tutto, o niente

7 minuti: è tutto, o niente

Un libro, un film, una recensione. Cosa sono 7 minuti di lavoro, in un’epoca in cui il lavoro è considerato un lusso? E cosa sono 7 minuti in una realtà nella quale ogni secondo dell’esistenza genera valore, che sia produzione di forza lavoro, di dati o di consumi? E che cos’è un’idea, in un mondo […]

20 Gen , 2019