Sgomberata anziana in via Porpora

Questa mattina nel cortile di Via Porpora gli abitanti si sono risvegliati con una brutta sorpresa: 5 camionette della Polizia e 6 volanti dei Carabinieri a proteggere lo sgombero di un appartamento.
La persona sgomberata è una signora anziana che viveva da sola e cercava di lasciare la casa ai figli. Il motivo ufficiale dello sgombero sta nel fatto che la signora ha cercato di modificare l’intestazione del contratto per lasciare la casa ai figli e per farlo l’ALER ha chiesto che cambiasse residenza per poi assegnare la casa al figlio.
La burocrazia della regione non ha mai sbloccato la situazione e per questo la signora ha prenotato un incontro con l’Aler per regolarizzare definitivamente la situazione e intestare il contratto al figlio. La beffa è che questo incontro è stato fissato per aprile. Mentre lo sgombero è arrivato questa mattina.
L’Associazione Mutuo Soccorso Milano Aps si è attivata per contattare l’Unione Inquilini e tentare di dare una mano alla persona vittima di questa ingiustizia.
Mai più case senza persone, mai più persone senza casa!
Per supportare le attività della Brigata Lena-Modotti dona al link https://sostieni.link/26873
Per prendere parte alle attività di mutualismo e/o ricevere informazioni sui progetti dell’associazione consulta il sito https://mutuosoccorsomilano.org/

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.