Chiediamo giustizia climatica! Occupato il red carpet della Mostra del Cinema di Venezia

La Mostra del Cinema di Venezia diventa palcoscenico della lotta per l’ambiente.


Pomeriggio

Migliaia di persone sfilano alla Marcia per il Clima con un grande entusiasmo nonostante il gigantesco schieramento delle Forze dell’Ordine e le provocazioni poliziesche.

Ore 13,30

Dopo più di 7 ore di occupazione gli attivisti decidono di rientrare al Climate Camp in attesa del corteo di questo pomeriggio.

Ore 12,30 

La Polizia accerchia gli attivisti che stanno occupando il red carpet.

Mattina

All’alba di questa mattina centinaia di attiviste e attivisti per la giustizia climatica hanno occupato il red carpet della Mostra del Cinema di Venezia che, in qualche modo, è diventato il grande palcoscenico dove i tanti che, specie in questo ultimo anno, hanno sentito l’urgenza di muoversi per salvaguardare l’ambiente, stanno perdendo parola. Beffato l’apparato di sicurezza. Il proposito è quello di rimanere fino a sera. Lo slogan più diffuso: #WeWantTheRedCarpet

L’iniziativa di oggi arriva dopo quella di ieri contro il passaggio delle grandi navi a Venezia con una vera e propria battaglia navale tra attivisti e Polizia.

🔴 Battaglia navale contro le grandi navi La Msc Lirica è partita scortata da 15 imbarcazioni della polizia. Appena è stata incrociata dalle barche degli attivisti e delle attiviste si è scatenata una battaglia navale che è durata diversi minuti. Come al solito, la polizia ha messo seriamente in pericolo le persone presenti sulle altre imbarcazioni, con vari speronamenti.

Gepostet von Globalproject.info am Freitag, 6. September 2019

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *