Sciopero generale – Aggiornamenti dalle altre città – foto e video

ROMA

Aggiornamenti da Dinamopress.com

Ore 18.00: 7 le persone al commissariato di cui 2 probabilmente saranno portati in ospedale per ulteriori cure mediche

 

image-15025
Ore 17.35
 Uno dei ragazzi arrestati é stato picchiato da 4 sbirri a Trastevere e ora è in questura invece che in ospedale. Seguiranno aggiornamenti. Intanto è in corso un’assemblea a Lettere.

Ore 17.00 confermato l’arresto di uno studente di scienze politiche della Sapienza, aspettiamo notizie per gli altri compagn@. Domani l’udienza per direttissima

Ore 16.30 sarebbero 60 le persone in corso d’identificazione secondo fonti della Questura.

Ore 16.00: Continua la caccia all’uomo nei pressi del ghetto: inseguiti e picchiati attivisti del Teatro Valle.

Ore 15.50 continua il lento rilascio dei manifestanti intrappolati a Porta Portese, continuano ad arrivare studenti e cittadini in solidarietà. Alle ore 17,00 assemblea a lettere per rilanciare la mobilitazione, rispondere alla feroce repressione e chiedere la liberazione di tutti i fermati.

Ore 15.35: Ancora fermi ed identificazioni. Si parla di diverse decine. Alle 17.30 assemblea pubblica alla Sapienza, facoltà di Lettere

Ore 15.05: Fermi, identificazioni e perquisizioni in corso

image-15026

Ore 14.55: Spezzone del corteo isolato e circondato tra piazza farnese e ponte sisto. La polizia ha le manette in mano.

Ore 14.40: Caccia all’uomo nelle vie del centro. Invitiamo tutti a non disperdersi nei vicoli. E’ pericoloso, cerchiamo di restare uniti

Ore 14.21: Scontri a Roma sul Lungo Tevere

Ore 14:00 Come il Tevere il corteo selvaggio è un fiume in piena, dopo essere stato spezzato a metà dalle cariche della polizia.

Ore 13:40 Prosegue il corteo selvaggio sul Lungo Tevere.
Ore 13.31 Corteo Selvaggio per le vie della città

Europa

E’ la più grande manifestazione coordinata nella storia d’Europa: quando le politiche di austerity si decidono a livello continentale, la riposta non può che essere continentale. Oltre all’Italia, scioperi e manifestazioni da mezzanotte di ieri in tutta Europa, da Madrid a Londra ad Atene: ecco le foto dalle principali manifestazioni in Europa.

Brescia (su www.radiondadurto.org audio e comunicati completi)

Ore 12.05: Iniziati i lavori dentro la nuova occupazione

Ore 11.50: OCCUPATO L’EX HOTEL SIRIO IN VIA CAPRIOLO

Ore 11.44: il corteo supera Piazza Loggia in maniera spontanea e prosegue su via San Faustino.

Ore 11.40: il corteo sta entrando in Piazza Loggia.

11.05: terminata l’occupazione della stazione il corteo ha ripreso a camminare. Molti feriti tra i manifestanti, alcuni portati in ospedale e ricoverati

Ore 11: arrivano due ambulanze per due donne pestate dalla polizia nelle cariche fuori dalla stazione Fs di Brescia. Un altro compagno del Comitato contro gli sfratti è in attesa di soccorso. Numerosi altri feriti e contusi.

Ore 10.40: OCCUPATA LA STAZIONE DI BRESCIA! GLI STUDENTI HANNO AGGIRATO I BLOCCHI DI POLIZIA ENTRANDO NELLA STAZIONE, OCCUPANDO I BINARI.

Ore 10.28: Il corteo si trova nel piazzale della stazione di Brescia, determinato ad occupare i binari. Poliziotti schierati in assetto antisommossa. LA POLIZIA CARICA GLI STUDENTI, MANGANELLATE VIOLENTISSIME, IL CORTEO NON INDIETREGGIA. LA POLIZIA CARICA ANCORA.

Ore 9.45: il corteo ha raggiunto la caserma di via Donegani.

Ore 9.40: il corteo muove i primi passi, cambio di percorso rispetto ai programmi per raggiungere la caserma della polizia locale di via Donegani per esprimere solidarietà a tre compagni trattenuti da questa mattina. I tre, due compagne e un compagno, sono stati fermati stamattina da alcune pattuglie della polizia locale, che li hanno accusati di aver partecipato ad un blocco stradale attuato incendiando alcuni copertoni su via Triumplina. Per loro è stato confermato l’arresto ai domiciliari, sono accusati di incendio doloso, blocco stradale e manifestazione non autorizzata. Domani si terrà il processo per direttissima. Il corteo si dirige quindi su via Donegani per esprimere solidarietà. Alcune migliaia le persone presenti in manifestazione.

Oggi a Brescia manifestazione anche della Cgil. Il corteo del sindacato confederale, come detto, è partito da Piazza Repubblica diretto verso i cancelli dell’Iveco.

Bergamo

10.47: Bergamo: i cortei si riuniscono lungo via verdi. Corteo selvaggio , DIGOS allontanata.

10.10: A Bergamo il corteo sanziona Italcementi: tensione con la polizia che prova a bloccarlo.

9.55: A Bergamo anche i lavoratori dell’università scendono in piazza e si uniscono al corteo.

09.44:  4 cortei spontanei si stanno muovendo per la città. Traffico in tilt

 

Padova

 

12:37: Dopo la liberazione di Giacomo, il corteo ci sposta verso l’ex Cinema Mignon ora diventato “La Huelga” studentato autogestito.

12:34: La polizia rilascia Giacomo

12:11: Il corteo staziona presso la Prefettura, bloccando le arterie principali della città.

12:09: I manifestanti proseguono il corteo verso la Questura.

11:59 Padova – Il corteo continua ad avanzare lungo le riviere. Liberi tutti

11:51: Hanno rilasciato il primo fermato, Giacomo rimane ancora negli uffici della Polfer. Il corteo non si fermerà fino al rilascio di tutti.

11:39: E’ partito il corteo selvaggio lungo Corso del Popolo.

11:28: Ancora a migliaia presidiano la stazione aspettando notizie sui fermati. Se non si avranno sviluppi i manifestanti partiranno in corteo selvaggio per tutta la città

11:13: Scontri fuori dalla stazione

11:11: Il corteo sfida il blocca della polizia

11:02: Il corteo prosegue per Corso del Popolo, verso la Stazione

10:33: Le migliaia di manifestanti invadono Piazza delle Erbe.

10:19: Oltre duemila manifestanti di riversano su Corso Milano.

10:08: Il corteo raggiunge il centro, blocchiamo le città!

09:55: Lo spezzone raggiunge via Giotto.

09:19: Oltre gli studenti del Coordinamento, la piazza è stata raggiunta da insegnanti, precari e migranti.

 

Venezia

09:46 Mestre – Continua l’occupazione della banca

09:08 Mestre (VE) – Attivisti dei centri sociali occupano una filiale della Banca Cassa di Risparmio, per dire che oggi si fa sciopero anche e soprattutto della fabbrica finanziaria!

 

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *