Presidio antifascista dopo le minacce del Blocco Studentesco al Tenca

164625423-1836f33e-651c-4771-8bb2-093fa5922256Dopo essersi presentati al Marconi, il 23 Ottobre i fascisti del Blocco Studentesco (emanazione studentesca di Casa Pound) si sono presentati per un volantinaggio davanti al Tenca.

Presenti una quindicina di militanti di estrema-destra tra i 20 e i 30 anni e due studenti di destra della scuola. Insulti e minacce verso attivisti del collettivo della scuola e studenti che tentavano di opporsi all’iniziativa.

Per questo i ragazzi della scuola hanno deciso di indire un presidio antifascista e un’assemblea pubblica il 27 Ottobre all’uscita da scuola.

L’attivismo del Blocco davanti alle scuole va ad inquadrarsi in un più ampio attivismo di Casa Pound in città. Questo probabilmente per accreditarsi nei confronti dei nuovi “alleati” e referenti della Lega Nord, anche in vista delle elezioni comunali della prossima primavera.

Tag:

2 risposte a “Presidio antifascista dopo le minacce del Blocco Studentesco al Tenca”

  1. […] è stato il Tenca il luogo di maggiore attivismo con diverse tensioni già qualche settimana fa. Lunedì la situazione è degenerata. Molti studenti del Tenca hanno respinto al mittente i […]

  2. […] scorso, dopo una serie di provocazioni, nel mese di Dicembre vi fu una vera e propria aggressione cui seguì una forte mobilitazione […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.