Il 12 Maggio 2016 boicotta le prove Invalsi!

13103283_1081716505234470_6363044043916140332_n
image-43486
Non smetteremo mai di dirlo! Le prove Invalsi rientrano in un progetto molto più ampio, ovvero quello di trasformare la scuola pubblica in luogo subordinato al profitto e in una fabbrica di lavoratori obbedienti, come dimostra la legge 107, la “Buona scuola”. Noi immaginiamo un altro modo di apprendere, di convivere, al di fuori di ogni logica di guadagno!‪#‎boycottinvalsi‬ ‪#‎no107‬ ‪#‎labuonascuolasiamonoi‬!

Perchè boicottare le prove Invalsi?

1) Ignorano il contesto sociale, scolastico ed economico delle singole scuole. Le Invalsi aumentano il divario tra le scuole finanziando con 700.000 euro quelle che raggiungono i posti più alti della classifica e che sono già privilegiate, lasciando indietro quelle più deboli.

2) Si basano su una concezione nozionistica del sapere e non sullo sviluppo del pensiero critico dell’individuo. Azzerano qualsiasi tipo di interazione con l’individuo perdendo il valore formativo della verifica e della valutazione

3) Gli investimenti nelle prove Invalsi quest’anno sono più di 20 milioni di euro, un insulto se pensiamo che tutti i governi continuano a tagliare sull’edilizia e i materiali scolastici.

4) Rappresentano un ulteriore tentativo di costruzione della scuola-azienda, rendendo la funzione educativa e formativa della scuola subordinata alla logica del profitto.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *