Diario da Cavezzo – Campagna comunicativa, l’appello e le immagini!

Parte dal Campo delle Brigate della Solidarietà Attiva di Cavezzo la campagna “Saluti dall’Emilia – Diario da Cavezzo”

Ogni giorno una “cartolina” da far circolare sul web, un diario (video, foto o testuale), ogni settimana un bollettino per fare il punto della situazione: serve assolutamente che si tengano gli occhi aperti e i riflettori accesi sulle terre emiliane, l’emergenza terremoto nelle dichiarazioni delle istituzioni è finita da qualche giorno, nella vita reale delle persone è ancora più forte che mai.

Pubblichiamo l’appello e le prime immagini della campagna a cui collaboriamo e invitiamo tutti a diffonderla il più possibile!

L’appello:

L’attenzione mediatica in Emilia è scemata, lo stato di emergenza decretato nel momento inmediatamente successivo al terremoto il 29 luglio è venuto meno, al contrario sono ancora vive le problematicità e le necessità delle popolazioni e del territorio.

Soprattutto in questa fase di transizione la solidarietà non deve arrestarsi, ma vorremmo che fosse portata avanti in sostegno di una terra scossa, ma non abbattuta, che vuole tornare a riprendere in mano le fila della propria esistenza.

Per questo apriamo la campagna Saluti dall’Emilia-Diario da Cavezzo, una narrazione della quotidianità del territorio emiliano, dei suoi abitanti, dei percorsi di solidarietà avviati sul territorio. Chiediamo quindi a tutti di replicare e diffondere i racconti, attraverso i propri canali mediadici, al fine di favorire la conoscenza dell’attuale situazione e accellerare e rendere trasparente il processo che condurrà questi luoghi a nuova vita. La campagna avrà cadenza quotidiana, i canali di diffusione sono il blog brigatesolidarietàattiva.blogspot.com e la pagina facebook Intervento Terremoto 2012.

Le Volontarie e i Volontari del Campo BSA di Cavezzo.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.