Non si ferma Astra 19

 

urlDa Milano a Roma le intimidazioni non fermano la lotta.

 Apprendiamo che nella notte una bottiglia molotov è stata lanciata sulla porta dello spazio sociale Astra 19 a Roma.

Ad un anno dalla morte di Carla, madre di Valerio Verbano, donna simbolo della lotta al fascismo e alle falsità della giustizia italiana resta difficile pensare ad una pista diversa da quella dell’intimidazione fascista.

 Siamo vicini alle compagne e ai compagni di Astra.

 Convinti che nulla fermerà le nostre lotte vi abbracciamo forte.

 Con Carla e Valerio nel cuore.

 

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.