Costruiamo insieme l’8 marzo: incontro pubblico in Statale

Verso l’ 8 marzo: NUDM VI INVITA AD UN INCONTRO il 19 febbraio all’Università Statale di Milano.

* programma in costruzione *

Non Una Di Meno è una rete transfemminista internazionale che lotta per una profonda trasformazione della società e delle vite delle donne, delle persone LGBTQIAP+ e di tutte quelle soggettività che nella nostra società patriarcale, capitalista e neoliberale vengono oppresse e in alcune situazioni schiavizzate.

L’8 marzo del 2015 un grido si è alzato potente dall’Argentina per arrivare in moltissim e altre terre in giro per il Mondo: NON SEI SOL@!

Dopo tutti questi anni di lotta insieme continuiamo a scendere in strada per rivendicare i nostri diritti. Oggi più che mai l’8 marzo ci chiede di rimanere unit* e lottare insieme per uno sciopero globale, perché se ci fermiamo noi si ferma il mondo.

L’8 marzo che vogliamo costruire per questo 2022 vuole essere una risposta all’ascolto dei territori e delle loro lotte, per cercare nuove pratiche, per sradicare un sistema che sfrutta tant* per il profitto di poch* , per urlare che il patriarcato e il capitalismo sono la stessa pasta, e non accettiamo nessuno dei due.

Vogliamo rimettere al centro della nostra lotta il benessere delle persone , la cura, l’importanza delle relazioni umane, delle scelte collettive e condivise, della redistribuzione delle ricchezze, della riappropriazione di reddito . Riflettere e dialogare collettivamente intorno ai macro temi del Lavoro, Scuola , Salute e uscita dalla Violenza, con un approccio ecofemminista, antirazzista, internazionalista. Con uno sguardo su qual’è la violenza oggi e come poterla fermare.

Tante le realtà, organizzazioni, associazioni con le quali costruiremo insieme lo sciopero dell’8M partecipando sabato 19 febbraio ad un incontro organizzato da noi presso l’Universita Statale.

Sarà l’occasione per confrontarci e trovare strategie comunitarie per la costruzione di uno sciopero sociale e politico, produttivo e riproduttivo, unendo le lotte.

Un 8 marzo costruito e agito tutt* insieme è un 8 marzo più forte: lo scambio in presenza sará l’occasione in cui mettere in primo piano* le diverse rivendicazioni e lotte e trasformarle in pratica quotidiana e collettivo verso lo sciopero e oltre.

Non Una Di Meno

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.