Funerali del combattente internazionalista YPG Farid Medjahed (Şahin Qereçox)

Il combattente francese dello Ypg International Farid Medjahed ha perso la vita nella lotta contro l’ISIS a Deir ez-Zor il 6 ottobre.

Il suo corpo è stato sepolto a Marsiglia ieri.

Il funerale del combattente internazionalista Farid Medjahed (Şahin Qereçox) si è svolto ieri a Marsiglia.

Medjahed, un cittadino francese, è morto il 6 ottobre durante l’offensiva “Tempesta Cizirê” contro il cosiddetto Stato Islamico (ISIS) nella regione nord-orientale della Siria di Deir ez-Zor. Prima del funerale si è svolta una cerimonia di addio nel centro comunitario curdo di Marsiglia. Oltre alla famiglia del martire YPG hanno partecipato alla cerimonia i suoi amici, alcuni combatteti internazionalisti, i rappresentanti del movimento di liberazione curdo, attivisti in sciopero della fame in solidarietà con la deputata HDP Leyla Güven contro l’isolamento di Abdullah Öcalan.

Dopo un minuto di silenzio per Medjahed e per i martiri della rivoluzione del Rojava, il padre del combattente YPG ha fatto un discorso commovente.

Ha detto che suo figlio ha sempre difeso i diritti degli oppressi.

“Dalla parte dei curdi, ha partecipato alla loro lotta per l’umanità”.

Successivamente, il politico Xebat Öcalan ha parlato a nome del Centro della società curda e ha espresso la sua solidarietà ai parenti di Farid Medjahed.

Con un lungo convoglio di auto, il corpo del combattente internazionalista è stato portato al cimitero di Marsiglia.

Fonte: https://anfenglishmobile.com/news/french-ypg-fighter-farid-medjahed-laid-to-rest-in-marseille-31288

Alcuni volontari internazionalisti dello YPG Riccardo Botan, Gabar Tolhildan e  Cîlo Zagros all’ultimo saluto dato a Shain, combattente caduto a Deir Zor.

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.