L’ultima di Trump e Pompeo è contro Cuba

Secondo due alti funzionari del Dipartimento di Stato, in uno dei suoi ultimi atti l’amministrazione Trump riporterà Cuba nella lista degli Stati che appoggiano il terrorismo (decisione diventata operativa nella giornata di oggi, ndr), ribaltando una decisione opposta dell’era Obama e rendendo più difficile per il presidente eletto Joe Biden rilanciare rapidamente i legami diplomatici con L’Avana. Un paio di settimane fa il New York Times aveva scritto che il Segretario di Stato Mike Pompeo (nella foto) stava valutando l’idea di una mossa dell’ultima ora in tal senso. Ora sarebbe cosa fatta.

L’embargo economico Usa già limita fortemente la possibilità per i cittadini americani di fare affari o di visitare l’isola. La nuova mossa potrebbe ostacolare gli accordi commerciali con i paesi terzi su cui Cuba fa affidamento per importare beni essenziali, oltre che allontanare gli investitori stranieri dell’industria del turismo, fondamentale per l’isola.

di Marina Catucci

da il Manifesto del 12 gennaio 2021

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.