La lotta (si) paga

La lotta (si) paga

La-Lotta-si-paga
image-24554

Da diversi anni a Milano facciamo politica, nelle piazze e fuori dai palazzi. La risposta alle questioni da noi sollevate, il più delle volte, è stata puramente repressiva. Con l’avvallo dei vari poteri che di volta in volta siamo andati ad attaccare, Magistratura e Forze dell’Ordine ci hanno colpito contestando la supposta illegalità delle nostre pratiche (come se invece, ciò che è legale fosse automaticamente giusto!). Come a dire: una comoda scorciatoia, da parte di chi detiene gli strumenti di amministrazione e di controllo, per evitare di risolvere o anche solo parlare dei problemi reali che poniamo quotidianamente. Rivendicando le pratiche di autogestione e di conflitto che ci contraddistinguono dalla politica delle chiacchiere fumose, abbiamo accumulato una serie di procedimenti penali e civili che chiedono un conto salato da pagare. Tutto ciò, nella maggior parte dei casi, ci ha visto coinvolti insieme ad altri compagni che animano, a nostro stesso modo, la vita politica di questa città. Denunce e processi, nella metropoli di Milano, sono una pratica molto più diffusa di quanto si pensi. Vi è quindi un tentativo di svilire (ed indebolire) la complessità e la ricchezza sociale delle lotte e dei movimenti riducendole ad un’arida lista di episodi “criminosi” meritevoli di essere perseguiti sul piano giudiziario. L’appoggio legale viene fornito anche a compagni resisi protagonisti di episodi di lotta e di conflitto precedenti alla nostra  esistenza come collettività (o le cui  collettività non esistono più) ma che sentiamo comunque importante aiutare. In tutto questo siamo assistiti e sostenuti da avvocati bravi e generosi che non ci chiedono mai un soldo, ma che è giusto ringraziare e supportare con tutte le nostre forze.  Dopo la campagna “Tutti alla sbarra” di un paio di anni fa torniamo ad affrontare il tema delle implicazioni giudiziarie delle lotte con uno SPECIALE PROCESSI.

 

Abbiamo aperto una poste pay per chiunque volesse darci una mano nei procedimenti (sotto elencati) aperti o conclusi con condanne.

PostePay N° 4023 6004 5348 3598
Intestatario Giulia Mercuri

 

Palazzo marino Zam (Lotticarlotta)
image-24555

PROCESSI/PROCEDIMENTI

  • AZIONE ALLA RINASCENTE DEL 19 OTTOBRE 2013

Un gruppo di giovani studenti viene bloccato e denunciato mentre espone uno striscione dalla Rinascente di Piazza Duomo in concomitanza con la manifestazione romana del 19 Ottobre 2013.

  • AZIONE AL GAZEBO DI FRATELLI D’ITALIA, FEBBRAIO 2013

Durante la campagna “Nun te voto” in vista delle elezioni politiche del Febbraio 2013 uno studente viene denunciato durante un’azione al gazebo di Fratelli d’Italia in Piazza Cinque Giornate.

 

Media: http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/13_febbraio_16/gazebo-fratelli-italia-piazza-v-giornate-danneggiato-denunciato-antagonista-2114041418536.shtml

8185370183_fb15516071_b
image-24556

  • CORSO MAGENTA E PORTA GENOVA, 14 NOVEMBRE 2012

Durante il corteo studentesco del 14 Novembre 2012 la Polizia impedisce agli studenti di raggiungere la sede dell’Unione Europea in Corso Magenta a suon di manganellate e lacrimogeni. Tensioni anche alla Stazione di Porta Genova. Perquisiti e denunciati 7 studenti di cui 3 minorenni.

 

Media: http://www.youtube.com/watch?v=Bgs1Q88-FvQ
http://www.youtube.com/watch?v=jR9LdAzqUjI
https://milanoinmovimento.com/primo-piano/14nov-general-strike-diretta-foto-e-video-del-corteo-di-milano

  • VAL DI SUSA, 8 DICEMBRE 2011

L’8 Dicembre 2011 si svolge una delle tantissime mobilitazioni per contrastare il cantiere della TAV a Chiomonte e la militarizzazione della Val di Susa. Polizia e Carabinieri escono dal cantiere sparando lacrimogeni ad altezza d’uomo, causando principi d’incendio nei boschi e facendo molti feriti tra i manifestanti.

 

Media: http://www.youtube.com/watch?v=VPhnCL4P7uA
http://video.repubblica.it/edizione/torino/chiomonte-scontri-tra-no-tav-e-polizia1/83344?video
https://milanoinmovimento.com/primo-piano/val-di-susa-8-dicembre-2011

  • MAXIPROCESSO NO-TAV 27 GIUGNO/3 LUGLIO 2011

Il 27 Giugno un gigantesco dispositivo di Forze dell’Ordine sgombera con la forza e dopo alcune ore di resistenza la Libera Repubblica della Maddalena per installarvi il famigerato cantiere per la TAV. Il 3 Luglio 2011 un corteo di più di 70.000 persone tenta di riconquistare i terreni in mano alle Forze dell’Ordine percepite dall’intera valle come forza occupanti. Un compagno viene condannato in primo grado

 

Media: http://www.youtube.com/watch?v=Q7krUr3ylfQ
http://zamracaille.noblogs.org/post/2011/07/05/cronaca-di-una-rabbia-annunciataora-e-sempre-no-tav/

  • CORTEO PER DAX, 16 MARZO 2011

In occasione del corteo che ogni anno attraversa il quartiere Ticinese per ricordare l’omicidio fascista di Dax ed il massacro di Polizia e Carabinieri all’ospedale San Paolo 4 compagni vengono denunciati per la contestazione al Commissariato PS di Via Tabacchi.

76385_10151911548592964_1872060809_n
image-24557

  • FERMI E IDENTIFICAZIONI DURANTE LE INIZIATIVE DEL 14 DICEMBRE 2010

In contemporanea con gli scontri di massa a Roma del 14 Dicembre 2010 in occasione della fiducia comprata al governo Berlusconi a Milano si svolgono blocchi territoriali in zona Nord. Fermati e denunciati diversi compagni.

 

Media: http://www.ecodibergamo.it/stories/apcom/174277_milano_11_giovani_fermati_per_danneggiamenti_in_diversi_blitz/

  • SCONTRI CON FORZA NUOVA DAVANTI AL LICEO CLASSICO MANZONI, 25 SETTEMBRE 2010

Il 25 Settembre 2010, a seguito di alcuni provocazioni di estremisti di destra davanti alle scuole superiori della città, l’ennesima presenza intollerante davanti al liceo classico Manzoni viene contrastata dagli antifascisti.

 

Media:http://milano.repubblica.it/cronaca/2010/09/25/news/milano_guerriglia_davanti_al_liceo_manzoni_fra_giovani_di_forza_nuova_e_centri_sociali-7418238/
http://www.milanox.eu/sabato-al-manzoni-ti-racconto-come-andata-veramente/

  • FESTA DI HALLOWEEN IN VETRA, OTTOBRE 2009

Durante la festa di Halloween dell’Ottobre 2009 centinaia di ragazzi vengono bloccati dalla Polizia mentre tentano di raggiungere Piazza Duomo per festeggiare pubblicamente la festa. Il cento cittadino è militarizzato su ordine dell’allora Vicesindaco De Corato. L’iniziativa viene dirottata nei giardini di Piazza Vetra con relative denunce. Gli imputati sono stati assolti nel merito in primo grado

 

Media: http://milano.repubblica.it/dettaglio/halloween-scontri-in-piazza-duomo-fra-poliziotti-e-giovani-dei-centri-sociali/1765752
http://corsari-milano.noblogs.org/post/2009/10/21/milano-mi-vida-31-ottobre-piazza-duomo/

  • CONTESTAZIONE DEL SENATO ACCADEMICO DELL’UNIVERSITA’ STATALE DI MILANO, AUTUNNO 2009

Il Sendato Accademico dell’Università di Milano viene contestato per le sue iniziative repressive contro alcuni studenti eletti a capri espiatori delle mobilitazioni in Festa del Perdono. Denunciati numerosi studenti di cui alcuni assolti nel merito in primo grado.

  • MULTE AMMINISTRATIVE AUTUNNO PER SCRITTE POLITICHE, AUTUNNO 2009

Denunciati alcuni compagni per scritte politiche sui muri di alcune scuole milanesi. Migliaia di euro di due pene pecuniarie.

  • BLOCCO TANGENZIALE EST DURANE LA LOTTA DELLA INNSE, 2 AGOSTO 2009

All’alba del 2 Agosto 2009, violando la parola data, la Questura di Milano sgombera il presidio operaio della Innse Presse. La reazione è immediata con un blocco della Tangenziale Est. Dopo giorni di lotta durissima e la salita di 5 operai sul carroponte della fabbrica la vertenza verrà vinta. Molte le persone denunciate.

 

Media: http://www.youtube.com/watch?v=8vwzEu5H-IE

G8: UNIVERSITA' class=
image-24558

  • SCONTRI G8 UNIVERSITARIO DI TORINO, 19 MAGGIO 2009

Dopo l’Autunno dell’Onda, il 19 Maggio 2009, un corteo studentesco con migliaia di partecipanti contesta il G8 dell’Università a Torino. Arrestati immediatamente due compagni. A Luglio, con l’Operazione Rewind, la Procura di Torino emetterà molte altre misure cautelari. Nei giorni precedenti alla manifestazione, in un clima di asfissiante controllo poliziesco molti studente  vengono fermati ed identificati nelle situazioni più disparate. Un compagno condannato in primo grado.

 

Media: http://torino.repubblica.it/dettaglio/g8-fermi-preventivi-sui-tram-il-corteo-e-partito-la-diretta/1635811
http://www.youtube.com/watch?v=7AzeetbaqH8
http://corsari-milano.noblogs.org/post/2009/05/23/alessandro-libero-subito/

  • DECRETI PENALI DI CONDANNA PER IL MOM, 14 APRILE 2009

Nel quadro della campagna dei Corsari Milano contro la progressiva chiusura degli spazi pubblici e l’ossessione securitaria della Giunta Moratti e del Vicesindaco De Corato vengono tolte le recinzioni al cantiere dei lavori per chiudere i giardinetti davanti al MOM. Decreto condanna al pagamento di 950 euro di multa a testa per i 4 compagni condannati.

 

Media: http://milano.repubblica.it/multimedia/home/5553373/1
http://corsari-milano.noblogs.org/post/2009/04/22/se-vedi-una-rete-abbattila/
http://www.youtube.com/watch?v=xYn7u_2Vj0M

  • CONTESTAZIONE A NORDESTRA, FESTA DELLA DONNA 2009

In occasione del corteo per la Festa della Donna del 7 Marzo 2009 si svolge una contestazione ad un banchetto di Nordestra (e di Carla De Albertis) in Piazza Cairoli. Contro le politiche intolleranti, razziste e securitarie della destra meneghina. Molti i condannati in primo grado.

 

Media: http://www.youreporter.it/video_Scontri_in_Largo_Cairoli_a_Milano_1

INNSE-20090806-5304
image-24559

  • BLOCCO DEL TENTATIVO DI SGOMBERO DELLA INNSE, 11 FEBBRAIO 2009

Un ingente schieramento di Forze dell’Ordine accompagna Silvano Genta (vecchi proprietario della fabbrica) nel suo tentativo di smantellare i macchinari. L’intervento di centinaia di operai e solidali blocca la sortita. I due denunciati di quella mattinata vengono assolti in primo grado.

 

Media: http://www.youtube.com/watch?v=SHnj7IDjQ_w
http://milano.repubblica.it/dettaglio/innse-scontri-fra-poliziotti-e-operai/1588308
http://corsari-milano.noblogs.org/post/2011/03/26/la-lotta-paga-assolti-al-processo-della-innse/

  • COX18, GENNAIO 2009

Il 22 Gennaio Cox18 viene sgomberato senza preavviso. La mobilitazione in città è immediata con blocchi e cortei selvaggi. Il sabato successivo allo sgombero sfila in città un corteo di più di 10.000 persone. Conchetta verrà rioccupato a metà Febbraio 2009. A fine Febbraio, nuovo grande corteo. La Procura di Milano indaga 51 compagni. Recentemente si è aperto un processo su 10 posizioni con varie accuse tra le quali quella mirabolante di rapina.

 

Media: http://www.senzasoste.it/istituzioni-totali/milano-51-avvisi-di-garanzia-per-i-solidali-con-cox-18
http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/09_gennaio_22/sgombero_centro_sociale_cox_18_conchetta-150920609170.shtml

  • CORTEO DELL’ONDA STUDENTESCA ALLA STAZIONE DI LAMBRATE, 29 OTTOBRE 2008

Mentre a Roma gli studenti antifascisti cacciano il Blocco Studentesco da Piazza Navona, a Milano un corteo selvaggio di migliaia di studenti occupa i binari della Stazione ferroviaria di Lambrate. Anche in questo caso molti denunciati assolti in primo grado.

 

Media: http://milano.repubblica.it/dettaglio/scuola-scontri-in-centro-fra-studenti-e-polizia/1535624

  • CORTEO DELL’ONDA STUDENTESCA VERSO CARDORNA, 21 OTTOBRE 2008

Dopo gli Stati Generali dell’Università Statale che hanno visto la partecipazione di 3.000 persone in Aula Magna un corteo spontaneo invade le vie di Milano venendo bloccato dalla Polizia davanti alla Stazione di Cadorna. Tanti i denunciati con alcune condanne in primo grado.

 

Media: http://www.youtube.com/watch?v=uPL3VKjDDF4
https://milanoinmovimento.com/studentiinmovimento/cadorna-2008-arrivano-le-condanne

  • VARI PROCESSI RELATIVI ALL’ONDA STUDENTESCA DELL’AUTUNNO 2008

L’Onda universitaria milanese dell’Autunno 2008 è stata soggetta ad una maxi-inchiesta della Procura di Milano. Sucessivamente i singoli episodi sono stati divisi in una miriade di piccoli processi di cui quello per Cadorna e quello di Lambrate sono i maggiori.

 

4274785752_94a7ef9fd6_o
image-24560

  • CONTESTAZIONE ALLA FESTA DEL PDL AL LIDO, OTTOBRE 2008

Blitz dei Corsari Milano alla Festa del PDL al Lido di Milano nell’Ottobre del 2008. I denunciati vengono assolti nel merito in primo grado.

 

Media: http://www.youtube.com/watch?v=LoHP3_Xajk8

  • CORTEO PER ABBA, SETTEMBRE 2008

A seguito dell’omicidio razzista di Abba in Via Zuretti, un grosso corteo sfila per Milano nel Settembre 2008. Il corteo riesce a raggiungere il luogo dove il ragazzo è stato ucciso a bastonate da due italiani. Il compagno denunciato è stato condannato in primo grado.

 

Media: http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/2008/09/21/Milano_momenti_di_tensione_al_corteo_per_Abba.html

  • DENUNCE PER SCRITTE ALLA MAYDAY PARADE 2008

Alcuni compagni vengono denunciati per scritte politiche durante la Mayday Parade del 2008. Forti le pene pecuniarie a cui sono sottoposti.

  • SCONTRI COI NAZI DI LEGIONE STUDENTESCA, MAGGIO 2006

Dopo diverse provocazioni dei nazisti di Legione Studentesca tra cui alcune scritte contro Dax risposta dei giovani antifascisti. Alcuni dei denunciati assolti in primo grado.

 

Media:http://archiviostorico.corriere.it/2006/giugno/09/Pestaggi_tra_destra_sinistra_terzo_co_7_060609017.shtml

  • CASA OCCUPATA DI VIA GOLA

Processo per l’occupazione di un appartamento ALER lasciato sfitto a marcire in Via Gola. Un compagno condannato ad una pena pecuniaria.

1239870609435_momn009
image-24561