Di nuovo a fuoco il campo rom di Via Bonfadini! Aggiornamenti in diretta e foto.

23.30 Una cinquantina di persone accetta una sistemazione provvisoria di una notte presso la Caritas.

23.00 Una parte degli abitanti del campo si rifiuta di accettare la soluzione che li vedrebbe per una notte presso la Caritas (che offrirebbe loro un tetto ma non posti letto): la loro preoccupazione è quella di trovare una nuova area e non una sistemazione temporanea per la notte. Chiedono alle autorità la possibilità di accamparsi presso il Parco Lambro o di restare nell’area bruciata.

L’amministrazione rimane ferma sulle sue proposte invitando le famiglie ad accettarle, pena lo sgombero.

La protezione civile porta tea e biscotti, ma nessuna tenda. Gli assessori Granelli e Majorino contatteranno domani mattina le associazioni per cercare di gestire l’emergenza.

22.30 L’amministrazione propone di suddividere gli abitanti del campo in tre grandi gruppi, senza separare le famiglie da sistemare rispettivamente pquesta notte alla Caritas, alla Ceas e dai Francescani di via Saponara. Ancora da capire quale sarà la soluzione per  i giorni a venire soprattutto dal momento che l’area non è più considerata agibile ed è stata sigillata.

22.09 Si susseguono le testimonianze, sembra proprio che il tempo intercorso tra le chiamate d’emergenza e l’arrivo dei soccorsi sia stato particolarmente lungo e soprattutto che all’inizio i vigili del fuoco erano in numero e con mezzi palesemente al di sotto delle necessità…come dire: hanno voluto che il campo finisse di bruciare del tutto? Questa la domanda pesantissima che ci si sta ponendo.

21.45 Gli Assessori Comunali, in accordo con gli abitanti del campo, stanno procedendo ad un censimento delle persone per capire quante siano. Si parla di trovare una soluzione per stanotte anche se ancora nessuno dice quale potrebbe essere. Nel frattempo alcune donne del campo contiguo hanno detto agli Assessori che le prime fiamme sono state viste alle 20.00 e la prima telefonata ai vigili del fuoco è stata fatta alle 20.05. Chiedono quindi come mai i primi soccorsi siano arrivati solo alle 20.30 visto e considerato che dovevano giungere da piazzale Cuoco che è a poche centinaia di metri dal campo.

21.33 Sono arrivati gli Assessori comunali Granelli e Majorino. Si attende di capire se e cosa proporranno per affrontare la situazione d’emergenza in atto. Alcuni volontari intanto si sono recati alla vicina parrocchia, sembra per chiedere delle coperte per le persone che hanno perso tutto. Sembra inoltre che poco fa la Polizia abbia portato via un abitante del campo che affemava di aver visto la dinamica che ha portato all’incendio.

21.20 E’ di nuovo in fiamme il campo rom di Via Sacile Bonfadini.

Dopo l’incendio di alcuni giorni or sono in questo momento si stanno di nuovo propagando le fiamme.

Le prime voci parlano di un incendio causato da una persona del campo, sembra in stato di ubriachezza, si dice si tratti di un gesto di disperazione e fronte di una situazione ormai ancor più drammatica del solito.

Gli abitanti del campo sono ora in mezzo alla strada, nei pressi di una rotonda dove hanno ripreso a circolare i tir e senza alcun posto dove andare.

C’è un’autopompa dei vigile del fuoco, diverse macchine dei carabinieri, si dice stia arrivando l’assessore Granelli del Comune di Milano.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.