La calza della Befana – sabato 15 gennaio

Sabato 15 gennaio vi aspettiamo per gli auguri di Buon Anno e per raccontarvi cosa abbiamo trovato nella calza della Befana.
Appuntamento dalle 10 alle 12.30 in via De André ang. via dei Missaglia.
Iniziativa organizzata dal Comitato Difesa Ambiente Zona 5 nel rispetto della normativa vigente anti Covid.

Qui di seguito l’aggiornamento pubblicato oggi su change.org:
“Care e cari, avremmo voluto salutare il nuovo anno dandovi una buona notizia per il Parco Agricolo Ticinello, ma la strada è ancora in salita. Infatti, il Lotto 2 del progetto che abbiamo diffusamente criticato col sostegno di questa petizione è stato comunque inserito nel Piano Triennale delle Opere per il 2022 e si prevede anche l’attuazione del Lotto 3, ancora più impattante per la natura del parco, nel 2023. Tutto ciò nonostante l’impegno dall’Assessorato al Verde del Comune di Milano, che avrebbe “sospeso” il Lotto 2, e le rassicurazioni dell’Amministrazione sull’inesistenza del progetto per il Lotto 3.
Unica apertura, il Lotto 2 del progetto sarà ridiscusso questo mese in Consiglio di Municipio 5, ma con tempi contingentati, perché se ne prevede comunque l’attuazione in questo anno, e senza aver prodotto una revisione e averla condivisa con la cittadinanza.
Eppure è da più di un anno che abbiamo avviato questa battaglia, inviato puntuali osservazioni, partecipato a commissioni e a sopralluoghi con i Consiglieri Comunali, ed è da più di sei mesi che attendiamo la promessa riconvocazione del Tavolo Tecnico in cui doveva essere presentata una revisione del progetto. Ci si attenderebbe ben altro da chi si ispira ai valori della partecipazione e considera la cittadinanza attiva un motore di innovazione sociale.
A ciò si aggiunge che a ridosso delle Feste Natalizie è stata rimessa a bando la concessione ad enti privati della Cascina Campazzino. Una privatizzazione de facto di un bene comune nel cuore del parco agricolo, che lo priverà di un centro dedicato alla sua valorizzazione e fruizione pubblica, ovvero alle stesse finalità per cui la cascina era stata espropriata.
Allora forse non serve fare una richiesta di accesso agli atti per sapere cosa ha messo la Befana nelle calza del Comune di Milano per il Ticinello, ma sarà necessario essere ancora più presenti. Continueremo ad informarvi e a manifestare le nostre preoccupazioni.
Cominceremo col trovarci sabato 15 gennaio dalle 11 alle 13 all’angolo tra via de André e via Dei Missaglia e brinderemo assieme all’inizio del nuovo anno.

Vi aspettiamo per dare forza a questa piccola grande battaglia per difendere la natura straordinaria di un parco agricolo, unico per le sue caratteristiche, a ridosso della città.”

La raccolta firme su change, arrivata a quasi trentamila firme, la trovate qui.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.