Nasce la Brigata Sanitaria “Soccorso Rosso”

Nella giornata di oggi è partito ufficialmente il tendone della Brigata Sanitaria “Soccorso Rosso” in piazzale Baiamonti, davanti alla Camera del Non Lavoro. Costituita da medici e infermieri volontari garantirà tamponi e non solo a chi non può permetterseli. Per dare una mano al progetto si può donare a questo link. Non è un caso che il progetto venga inaugurato il 12 dicembre, una data importante per la città di Milano: anniversario della strage di piazza Fontana e dell’omicidio l’anno dopo di Saverio Saltarelli.

Questo il comunicato che annunciava la nascita del progetto.

Nasce la Brigata Sanitaria “Soccorso Rosso”
È questo il nome – dedicato a Franca Rame – che una cinquantina di donne e uomini tra personale sanitario e medico hanno scelto di dare al tendone che dal 30 novembre verrà installato in Piazzale Baiamonti a Milano.
Ci occuperemo di tutte quelle persone che a causa delle disuguaglianze e della povertà non possono svolgere lo screening necessario veloce per fronteggiare l’epidemia Covid-19 .

Migranti, riders, abitanti delle case popolari, pensionati sociali, ma anche volontari di tutte le brigate volontarie e non solo, troveranno personale medico ed infermieristico disponibile a fornire informazioni su come prevenire la pandemia e a effettuare il test veloce Covid-19 .

Grazie alle donazioni, sarà possibile realizzare uno screening popolare a tutti coloro che per problemi economici non possono permettersi di usufruire un servizio che dovrebbe essere pubblico e gratuito.

Tag:

5 risposte a “Nasce la Brigata Sanitaria “Soccorso Rosso””

  1. Stefania Petracca ha detto:

    Dove posso fare il tampone?

  2. Sofia ha detto:

    Buonasera, dovrei fare un tampone il 4 o 5 aprile ma essendo Pasqua sarà tutto chiuso. Per caso vi posso trovare in qualche piazza?naturalmente condivido il vostro progetto e sarò felice di fare una donazione

  3. Marco ha detto:

    Esprimo solidarietà a tutti voi in prima linea contro l’ignoranza e la cattiveria.
    Siete speciali, buon lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.