È finito il tempo delle parole, non possiamo più attendere!

23 maggio, ore 16 @ Prefettura di Milano.

Sabato 23 maggio, i precari della scuola scendono di nuovo in piazza, in occasione della mobilitazione nazionale di precari, studenti, genitori ed educatori.
Siamo tutti pronti a tornare a scuola a settembre, ma vogliamo sicurezza per il personale della scuola e per i nostri studenti. Non c’è sicurezza senza l’assunzione di personale, senza la stabilizzazione dei precari e senza infrastrutture a norma.
Saremo presenti con un 𝗣𝗥𝗘𝗦𝗜𝗗𝗜𝗢 in 𝗣𝗥𝗘𝗙𝗘𝗧𝗧𝗨𝗥𝗔 alle ore 𝟭𝟲:𝟬𝟬 con degli striscioni con le nostre rivendicazioni nel rispetto delle norme di sicurezza. Distanziamento tra persone, mascherine e guanti obbligatori.
Settimana prossima si svolgerà la votazione in senato sugli emendamenti al decreto scuola che deciderà il futuro di tutti noi precari. Facciamo sentire la nostra presenza, è ora di riprenderci i nostri spazi e i nostri diritti. Se si può lavorare, si può anche manifestare!

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.