[News] CasaPound occupa le strutture negate dal Comune a Castano Primo

anifaLa giunta di Castano Primo ha negato a CasaPound le autorizzazioni per utilizzare la tensostruttura dove avrebbe dovuto tenersi la festa nazionale dell’organizzazione di destra.

Le autorizzazioni erano state richieste ad Agosto da un’associazione di copertura dei neofascisti: “La Focosa”.

Quando, negli ultimi giorni, ci si è resi conto di cosa si nascondeva realmente dietro all’associazione la giunta ha deciso di negare i permessi.

I militanti di CasaPound, dopo aver minacciato il sindaco hanno occupato la struttura in circa 200. Presente sul posto la Polizia. Per oggi alle 10 è prevista una mobilitazione antifascista in Piazza Mazzini.

Qui il comunicato:

“L’Assemblea Antifascista Castanese aderisce al presidio convocato per SABATO 12 SETTEMBRE dall’ANPI contro il raduno nazionale di CasaPound, ed esprime l’esigenza di testimoniare che la cittadinanza RIFIUTA ogni forma di FASCISMO e di RAZZISMO, soprattutto se contrabbandato con slogan e procedure truffaldine.

Invita TUTTI GLI ANTIFASCISTI a partecipare ed animare una presenza forte in Piazza Mazzini a Castano Primo, a partire dalle ore 10:00.

L’ASSEMBLEA SARA’ PERMANENTE fino a quando l’ultimo fascista se ne sarà andato!!!
In caso di eventuali variazioni seguiranno aggiornamenti.”

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.