Marcello Fonte, l’arte e gli spazi di libertà


di Sarah Gainsforth da DinamoPress All’ingresso del Nuovo Cinema Palazzo a Roma ci sono due pedane di legno giallo che resistono alle intemperie. Le ha costruite Marcello per consentire a tutti, anche a persone disabili, l’accesso allo spazio culturale occupato dove l’ingresso è a sottoscrizione libera. Perché l’arte non è un lusso, l’arte è per tutti. […]

Pubblicato da Matteo, il 23 maggio 2018 alle 11:36

La sentenza Foodora – di Gianni Giovannelli [da Effimera]


Il Presidente del Tribunale di Torino, Sezione Lavoro, dottor Marco Buzano, ha depositato le motivazioni della sentenza con la quale ha rigettato le domande dei lavoratori precari torinesi addetti alla consegna presso i clienti dei pasti, per conto della piattaforma Foodora. Non appena reso noto il dispositivo (l’esito, la decisione, per intenderci) la stampa ha dato larga […]

Pubblicato da Matteo, il 20 maggio 2018 alle 12:49

Cucchi, il teste-chiave conferma pestaggio e depistaggio


Cucchi, il testimone chiave, un maresciallo, conferma il pestaggio di Stefano e rivela che i carabinieri volevano incastrare la penitenziaria. di Ercole Olmi Omicidio Cucchi: l’udienza di oggi si rivela cruciale dopo quella in cui altri due carabinieri hanno ammesso l’esistenza di verbali manomessi per minimizzare le condizioni di salute di Cucchi, gravemente compromesse proprio […]

Pubblicato da Marti del turchino, il 16 maggio 2018 alle 10:00

In nome del decoro: decine di migranti lasciati per strada a Porta Romana


Questa mattina i funzionari della DIGOS e i reparti della celere della Polizia di Stato e dei Carabinieri si sono presentati in via Brembo per sgomberare un capannone dismesso, all’interno dello scalo industriale abbandonato nei pressi della stazione di Porta Romana, dove da anni trovano riparo le persone che non hanno una casa.      […]

Pubblicato da Dave, il 8 maggio 2018 alle 19:52

Attila ha perso il treno


Avevano promesso un sabato pomeriggio di devastazioni, scenari apocalittici e distruzione della città. Avevano promesso la calata degli Unni, Black Bloc da tutta Europa e Italia. Giusto un giorno prima della manifestazione il tg3 riportava un servizio di diversi minuti in cui si chiamava l’allarme primo maggio 2015, con annessi video di barricate in fiamme […]

Pubblicato da Dave, il alle 18:19

Gerusalemme, la maglia rosa che cancella l’occupazione


Giro 2018. Parte oggi (ieri) da Gerusalemme la Corsa Rosa. Successo per il governo israeliano. A 90 km, a Gaza, un nuovo venerdì di proteste. La prima maglia rosa del Giro d’Italia numero 101 sarà assegnata oggi con una ‎crono individuale di circa 10 km che si svolgerà a Gerusalemme. Sì, avete letto ‎bene, Gerusalemme, perché la […]

Pubblicato da Matteo, il 5 maggio 2018 alle 11:49

Le statistiche dicono occupati, nella realtà sono nuovi precari


Istat. Più contratti a termine: 12,4 per cento: è la crescita dei dipendenti a termine nell’ultimo anno, calano i permanenti (-0,3%). Nel primo trimestre 2018 +66 mila precari. Ancora bassa l’occupazione delle donne. ci sono voluti 10 anni per recuperare il tasso di occupazione più basso d’Europa. Dalle MayDay di Milano e Bologna del Primo Maggio […]

Pubblicato da Matteo, il 4 maggio 2018 alle 12:30

Dovremo sopportare anche quest’anno il PD che parla di antifascismo?


Il 25 aprile è ormai alle porte. Manca poco alla grande marcia che da più di 70 anni riempie le strade di Milano, un enorme corteo che si è sempre misurato in scala di decine di migliaia di persone. La sinistra, in ogni sua sfumatura di rosso (o di blu), marcia unita da Porta Venezia […]

Pubblicato da Dave, il 24 aprile 2018 alle 03:36

Sfratto di primavera: ennesima famiglia lasciata per strada


L’ASTUZIA DELL’UFFICIALE GIUDIZIARIO CHE GIOCA COL TEMPO. Questa mattina a San Giuliano Milanese una famiglia con due bambine è stata buttata fuori di casa. La più piccola ha 1 anno e mezzo, la prima ha 7 anni e soffre di epilessia. Mourad ha perso il lavoro due anni fa, prima dell’arrivo della cassa integrazione ha […]

Pubblicato da Dave, il 16 aprile 2018 alle 19:00

Gaza, una nuova strage


Almeno otto palestinesi sono stati uccisi e altri mille feriti dall’esercito israeliano nel secondo venerdì della “Marcia del Ritorno”. L”Onu accusa Israele di fare uso non necessario di forza letale. Doveva essere la giornata del “kawshù”, la giornata della gomma, ossia dei ‎pneumatici dati alle fiamme che, con il loro fumo nero e denso, avrebbero […]

Pubblicato da Matteo, il 7 aprile 2018 alle 12:26