Comincia il festival Italia-Gaza_conferenza stampa d’apertura

La carovana che contribuirà ad animare il festival Italia-Gaza, è partita questa mattina presto da Gerusalemme, per raggiungere Erez. Dopo innumerevoli e rigidi controlli, degni di una vera e propria prigione a cielo aperto, i ragazzi riesocno finalmente ad entrare a Gaza.
Ad attenderli, all’hotel situato nella zona nord di Gaza, una cerimonia di benvenuto molto partecipata: sono presenti operatori palestinesi, alcuni rappresentanti della carovana, tra cui i ragazzi delle squadre di parkour, che parteciperanno ai laboratori, vari partner delle associazioni palestinesi e un rappresentante del governo.
Dopo un primo momento di presentazione e socialità inizia la conferenza stampa, introdotta da una moderatrice e poetessa gazawa che accoglie e ringrazia ufficialmente la carovana.
Alla conferenza intervengono anche Jamal Naji Elkoudary rappresentante della commissione contro l’assedio, Meri Calvelli, direttrice del centro culturale italiano Vittorio Arrigoni e un rappresentante italiano per ogni attività che verrà svolta nel corso del festival: parkour, media, writing e animazione.
Il festival ha inizio!

Leggi anche:

il secondo giorno a gaza

informazioni sul progetto

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *