Fermo di attivisti italiani al Cairo

Oltre a quella dell’ennesimo morto in piazza (il totale dei morti, feriti gravi o scomparsi non é ancora certo),da qualche ora gira in rete la notiza, confermata dalla Farnesina e dall’Ambasciata italiana al Cairo, dell’arresto di 3 uomini italiani (e una donna palestinese), probabilmente giornalisti o attivisti della rete.

Arrestati nei pressi di un Hotel dietro piazza Tahrir, inizialmente si è parlato dell’accusa di aver incendiato alcuni alberi nei pressi dello stesso, in seguito smentita su twitter.

Non sono ancora note le generalità nè i dettagli: certo è che la violenza e la repressione della polizia e dell’esercito egiziano si sono accaniti, oltre che sui manifestanti (di questi ultimi giorni le conferme che la ferocia della repressione si é concretizzata con la presenza di cecchini, che hanno mirato apposta agli occhi)  anche su giornalisti e blogger, che hanno fatto tantissimo per una “copertura” mediatica degli eventi di piazza Tahrir di questi giorni.

Due giorni fa é circolata e stata confermata la notizia di due giornaliste minacciate e molestate sessualmente mentre lavoravano in piazza.

Restiamo in attesa di notizie per aggiornare il nostro sito.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.