Lettera da Berlino – per Nic e per l’Anpi

Berlino,13.Aprile 2012

Care signore e signori dell’Anpi

Da qualche anno vengono a Milano diverse delegazione tedesche per celebrare il 25 Aprile con i compagni e gli antifascisti italiani. Ormai il 25 Aprile, come giornata della liberazione dal fascismo e giorno per festeggiare la Resistenza dei partigiani, è molto importante anche per noi come movimento antifascista.
Per fortuna a Milano con il nostro compagno Niccolò Garufi abbiamo un contatto intenso per preparare tutti gli anni questa giornata, per realizzare insieme una presenza non solo italiana. Insieme facciamo la passeggiata del mattino, il pranzo all’Arci Bellezza e la manifestazione al pomeriggio. Tre anni fa, insieme a Niccolò, abbiamo tradotto in inglese e tedesco un quaderno per il giro delle lapidi.

Ci dispiace tantissimo vedere i conflitti che sono emersi riguardo all’appartenenza di Niccolò all’Anpi. Niccolò è stato arrestato per una lotta importante, popolare e oltretutto europea, perchè il progetto del TAV è un progetto europeo. Niccolò ha e ha sempre avuto tutta la nostra solidarietà riguardo al suo arresto e siamo felici che non debba più stare dentro San Vittore.
Niccolò Garufi è sempre stato una figura molto importante per le relazioni internazionali. Siamo convinti che il movimento antifascista di oggi debba essere un movimento globale e Niccolò ha lavorato sempre molto per collegare le vecchie tradizioni dell’Anpi coi giovani antifascisti dei centri sociali e compagni dall’estero. Grazie al suo lavoro abbiamo a Milano una giornata del 25 Aprile a cui partecipano diverse generazioni di antifascisti e anche antifascisti da altri paesi. Il 25 Aprile senza Niccolò non sarebbe quello che abbiamo visto negli ultimi anni.
Chiediamo all’Anpi di risolvere questi conflitti e riconoscere questo suo lavoro così importante. Abbiamo una responsabilità per un futuro antifascista. Ed è stato Niccolo Garufi che ha investito sempre tanto in questo impegno.

Ora e sempre: Resistenza antifascista!

Anna Stiede
in nome della delegazione tedesca per il 25. Aprile 2012.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.