Italeñas: un mini-documentario all’epoca dello ius soli.

Italeñas
Di David Chierchini, Matteo Keffer e Davide Morandini. Italia 2013, durata 6′.

 

Per anni lo spettacolo mediatico degli sbarchi è stato utilizzato per alimentare paure e tensioni. Ora che gli sbarchi sono fortemente diminuiti e le urgenze vere sono legate al disastro economico del Paese, alcune forze politiche tendono ad alimentare odi e discriminazione nei confronti deglistranieri residenti in Italia, a cui viene additata la colpa di “togliere lavoro” agli italiani che non ne hanno più.
La battaglia civile che vi/ci vede impegnati per il riconoscimento dei pieni diritti di cittadinanza aglistranieri da anni residenti in Italia e ai loro figli, nati e cresciuti nel nostro paese, diventa sempre più urgente. Come urgente diventa unire glisforzi ditutti coloro che si impegnano a diverso titolo in questa battaglia perché le ragioni e le motivazioni di
ciascuno possano amplificarne la voce anziché confonderla ed attutirla.Per questo vi scriviamo. Abbiamo realizzato il mese scorso “ITALEÑAS” un breve video, interno alla serie “Le schegge di Za” prodotte con il sostegno di Open Society Foundation sul tema della cittadinanza. Non si tratta di uno spot o un video ad hoc per una campagna, ma di un minidoc sulla storia di Melina, una ragazza nata in Italia da genitori Ecuadoregni a cui non viene concessa la cittadinanza italiana perché all’età di quattro anni ha trascorso un periodo nel paese dei genitori. La sua storia è raccontata alla radio daDomenica, giornalista di origine peruviana da 22 anni in Italia.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.