“Sapere e fare: insieme è possibile”…combattere la scuola-azienda

12721848_10208635974724837_776819612_n“Sapere e fare: insieme è possibile” è il titolo del convegno che si è svolto questo pomeriggio ad Assolombarda (sede di Confindustria) sul tema dell’alternanza scuola-lavoro. A intervenire tra gli altri la ministra dell’istruzione Stefania Giannini, Valentina Aprea (assessorato all’istruzione di Regione Lombardia) ma anche il rettore della Statale Gianluca Vago.

Già il luogo scelto fa capire chiaramente quali intenzioni muovano il in tema di istruzione: mettere al centro le aziende e i profitti, non certamente gli studenti.
Contemporaneamente proprio a pochi metri, un presidio animato da studenti e professori che insieme da sempre si oppongono a metodi di formazione che subordinano l’educazione e l’istruzione alle necessità del mercato. L’iniziativa (qui il comunicato) si aggiunge alle tante mobilitazioni che si sono fortemente opposte alla Buona Scuola e al suo tentativo di trasformare le scuole in laboratori di precarietà e svuotarle del loro significato formativo ed educativo.
Durante il presidio si è svolta un’assemblea in cui studenti e professori, alla pari, hanno discusso di scuola, università e formazione.

Il video del presidio

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.