kurdistan

Milano, in corteo per la libertà di Ocalan e del popolo curdo

9 Ott , 2021 - MOVIMENTI

Milano, in corteo per la libertà di Ocalan e del popolo curdo

Più di 1.000 oggi in corteo nel capoluogo lombardo. Con la sconfitta (almeno per il momento) militare di ISIS l’Occidente sembra già essersi dimenticato dei curdi. Le nostre società, si sa, hanno la memoria corta. Anche il disastro afghano di agosto è finito velocemente nel dimenticatoio. Molti si sono dimenticati del ruolo giocato dai curdi […]

Libertà per Ocalan: corteo a Milano

6 Ott , 2021 - MOVIMENTI

Libertà per Ocalan: corteo a Milano

9 ottobre, ore 15,30 @ piazza San Babila. Da più 20 anni il leader del popolo curdo Abdullah Öcalan è sequestrato nell’isola-carcere di Imrali, in condizione di totale isolamento. Nei scorsi anni, grazie alla pressione esercitata dallo sciopero della fame iniziato dalla deputata dell’HDP (Partito Democratico dei Popoli) Leyla GÜVEN e sostenuto da migliaia di […]

Libertà per Ocalan – sabato 13 alle h. 15 in piazza della Scala, Milano

12 Feb , 2021 - IN EVIDENZA

Libertà per Ocalan – sabato 13 alle h. 15 in piazza della Scala, Milano

Il 15 febbraio del 1999 Abdullah “Apo” Öcalan, presidente del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK), fu sequestrato a Nairobi dai servizi segreti turchi e trasferito in Turchia. Da allora si trova recluso, in stato di isolamento, nel carcere di massima sicurezza di İmralı, una sorta di Guantanamo su suolo europeo. Dopo oltre due decenni […]

Rojava – Eddi è pericolosa perché è un’attivista

24 Dic , 2020 - MOVIMENTI, REPRESSIONE

Rojava – Eddi è pericolosa perché è un’attivista

Tutto confermato: per il Tribunale di Torino Maria Edgarda Marcucci, attivista femminista, No Tav, combattente nelle unità femminili curde Ypj nel Rojava, è socialmente pericolosa. Il contorsionismo giuridico che a marzo di quest’anno le impose la misura della sorveglianza speciale è stato ribadito due giorni fa. Resta in piedi, dunque, l’architettura politica – ben poco giuridica – imbastita dalla […]

Time is coming // E’ ora! – 10 ottobre @ piazza Duomo

10 Ott , 2020 - EVENTI

Time is coming // E’ ora! – 10 ottobre @ piazza Duomo

10 ottobre, ore 13,30 @ piazza Duomo, Milano. Abbiamo sperimentato la frustrazione e l’isolamento del blocco di fronte alla pandemia di COVID 19. Per diverse settimane non abbiamo potuto avere il contatto con amici e familiari. È stata dura. Ora immaginate come vi sentireste se l’isolamento fosse durato 21 anni? Abdullah Öcalan , il leader […]

A sei anni dai cortei per Kobane, 82 mandati di cattura per membri dell’Hdp

26 Set , 2020 - INTERNAZIONALE, MEDIO ORIENTE

A sei anni dai cortei per Kobane, 82 mandati di cattura per membri dell’Hdp

Il 7 novembre 2014 Kader Ortakaya cadeva al confine tra Turchia e Siria. Un colpo alla testa sparato dai militari turchi contro i manifestanti che avevano affollato la frontiera per dare la loro solidarietà a Kobane, la città curdo-siriana occupata dall’Isis due mesi prima. Aveva 28 anni Kader, era una studentessa dell’Università di Marmara e attivista della […]

Dal Rojava a Milano… Difendiamo la Rivoluzione delle Donne!

20 Lug , 2020 - GENERI, MOVIMENTI

Dal Rojava a Milano… Difendiamo la Rivoluzione delle Donne!

Questa redazione ha scritto molto sul Confederalismo Democratico, sulla Rivoluzione nella Siria dell’Est e del Nord, sui movimenti dirompenti del Bakur (il Kurdistan turco) e del Bashur (il Kurdistan iracheno). Abbiamo scritto della forte solidarietà nata a livello internazionale per supportare un modello che ha avuto il coraggio di rompere con gli schemi del passato, […]

Repressione in Turchia – La donne continueranno a farsi sentire!

16 Lug , 2020 - INTERNAZIONALE, MEDIO ORIENTE

Repressione in Turchia – La donne continueranno a farsi sentire!

Molti membri dell’associazione sono stati trattenuti e arrestati nelle scorse settimane. L’attivista del Tevgera Jinên Azad (Movimento per la libertà delle donne – TJA) Sevil Rojbin Çetin è stata arrestata dopo essere stata torturata dalla polizia usando i cani nella sua stessa casa. Di nuovo, come risultato di operazioni di genocidio politico, è stata attaccata […]