La Brigata Sanitaria Soccorso Rosso solidale col popolo Mapuche

La Brigata Soccorso Rosso saluta la Brigata Sanitaria Newen Mapuche, da mesi impegnata a tutelare la salute di chi continua a protestare contro il governo dittatoriale di Sebastian Piñera.

Nonostante la vittoria del popolo cileno abbia imposto la sostituzione della costituzione scritta da Pinochet, dilaga la violenza e la repressione contro i manifestanti che continuano a lottare per la libertà e le dimissioni dell’erede del feroce dittatore.

Ringraziamo i sanitari e i volontari della Newen Mapuche che continuano a soccorrere il popolo cileno, vittima di brutali violenze perpetrate anche con l’utilizzo di sostanze chimiche lanciate contro i manifestanti.

Certi che la forza e la resistenza del popolo mapuche continuerà a guidarvi verso la libertà, saremo il vostro megafono e denunceremo i crimini subiti dal popolo cileno e dal popolo mapuche.

Salute è prevenzione, cura, ma soprattutto libertà.

Brigata Sanitaria Soccorso Rosso

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.