A Baggio in corteo per Soy Mendel

10403485_10152715148927338_775981734552692134_nIeri sera un corteo di più di 200 persone, partendo da Piazza Anita Garibaldi, ha attraversato Baggio vecchia per raggiungere quel che resta di Soy Mendel sgomberato mercoledì mattina.

Cielo limpido in una serata fredda e ventosa. Ma il freddo non ha scoraggiato le persone che, dalle 18,30 hanno iniziato a radunarsi in piazza.

Militanti solidali delle varie realtà metropolitane e non, ma anche tanti abitanti del quartiere.

In piazza si discute. Qualcuno dice che Baggio non vedeva una mobilitazione del genere dai tempi dello sgombero dello Spazzali, nel 1994. Erano i tempi delle peregrinazioni del Leoncavallo in giro per la città. Qualcuno con qualche anno in più sulle spalle cita addirittura la Casermetta. Un pezzo di storia militante di questa città. Si parla infatti degli anni ’70.

Al di là degli aneddoti una cosa è certa: nei suoi cinque mesi di vita Soy Mendel è diventato un vero e proprio punto di riferimento per una parte sostanziosa di un quartiere da sempre povero di luoghi di aggregazione sociale. Lo dimostra anche l’affacciarsi alle finestre ed il salutare festoso di tanti abitanti al passaggio della manifestazione. Un quartiere, quello di Baggio, stretto tra i palazzoni di Bisceglie (Via Creta, Via Mar Nero, Via Nikolajewka), il Parco delle Cave ed il vecchio paese (fino al 1923 era infatti un comune indipendente rispetto a Milano).

Uno sgombero abbastanza inspiegabile quello di mercoledì. Pare voluto dalla proprietà che, dopo aver lasciato letteralmente marcire per quasi 20 anni uno stabile di grosse dimensioni, improvvisamente, una volta occupato e riportato alla vita, ha sentito la necessità di tornarne in possesso. Vedremo con quali mirabolanti progetti…

Facciamo fatica a credere che Expo non c’entri con questo ennesimo sgombero. Il 26° dell’era Pisapia.

Gli occupanti di Mendel comunque, non si fanno scoraggiare e hanno promesso battaglia.

Tag:

Una replica a “A Baggio in corteo per Soy Mendel”

  1. […] il proditorio sgombero di un mese fa ed il corteo serale in quartiere oggi Soy Mendel ha ripreso […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *