Brigata Sanitaria – Continuano i tamponi gratuiti

Parlavamo questa mattina del dilagare della povertà a Milano.

Testimoniato non solo dalle code sempre più lunghe alle strutture che garantiscono l’assistenza, ma anche dalle richieste d’aiuto pressanti alle Brigate Volontarie per l’Emergenza.

La Milano della narrazione autocompiaciuta e tronfia del post-Expo si è risvegliata improvvisamente impoverita e in difficoltà.

Nella metropoli c’è qualcuno che cerca di porre un argine all’estendersi delle fasce di fragilità.

Ormai da giorni, in piazza Baiamonti, la Brigata Sanitaria Soccorso Rosso sta mettendo a disposizione della cittadinanza decine e decine di tamponi gratuiti.

Ribadiamo. Gratuiti. Ovvero ciò che dovrebbero essere per tutti in piena pandemia mentre, affidandosi ai privati, il prezzo di mercato è attorno ai 50 euro.

In una società dove la povertà, che non è una colpa, è diventato un elemento strutturale sulla quale nessuno più si interroga (manco fossimo nel Medioevo quando si diceva “Dio lo vuole!”). In un paese incapace di imporre ai ricchi, un minimo contributo di solidarietà anche nella fase più drammatica della nostra storia dal 1945, il mutualismo e l’autorganizzazione si stanno facendo carico dei vuoti lasciati dalle isitituzioni.

Anche nella giornata di oggi (fino alle 16) e di domani (dalle 16 alle 20) continua la possibilità di sottoporsi ai tamponi.

A breve altre news.

Tag:

2 risposte a “Brigata Sanitaria – Continuano i tamponi gratuiti”

  1. marinella ha detto:

    Complimenti per l’iniziativa e per l’eccellente servizio!

  2. Parisina dettoni ha detto:

    Se non ci fosse il volontariato “politico” in questa città, sarebbe ancor più allo sbando. Dovremo.chiedere il conto a questa giunta inaffidabile, ladrona e a una regione ancor peggio. Davvero grazie a tutte le Brigate!!!🙏🏻👏👏👏👏

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.