Le Brigate Volontarie per l’emergenza solidali con i lavoratori e le lavoratrici in sciopero!

Nel momento in cui “State a casa!” diventa la parola d’ordine su tutto il territorio nazionale Confindustria e le altre organizzazioni padronali con una serie di pressioni più o meno esplicite sono riuscite a garantirsi l’apertura di molti settori tutt’altro che necessari.

È evidente che, al di là delle dichiarazioni di principio e della vuota retorica, per Confindustria e soci i profitti valgono più della salute dei lavoratori. Da giorni, su tutto il territorio nazionale avvengono scioperi a macchia di leopardo che hanno coinvolto anche il colosso Amazon.

Oggi, nella nostra regione, migliaia di lavoratori, metalmeccanici e non solo, incroceranno le braccia in difesa del diritto alla salute. Fatti dunque e non chiacchiere vuote e fumose.

Le Brigate volontarie esprimono la loro più totale e incondizionata solidarietà ai lavoratori che oggi sciopereranno.

Prima la salute e dopo, molto dopo, i profitti!

💪 SOLIDARIETÀ AI LAVORATORI E ALLE LAVORATRICI IN SCIOPERO!Nel momento in cui "State a casa!" diventa la parola d'…

Gepostet von Brigate Volontarie per l'emergenza am Mittwoch, 25. März 2020

SOLIDARIETA' AI LAVORATORI IN SCIOPERO!Oggi le Brigate per l'emergenza di Milano stanno esprimendo la loro solidarietà…

Gepostet von Milano InMovimento am Mittwoch, 25. März 2020

Tag:

Una replica a “Le Brigate Volontarie per l’emergenza solidali con i lavoratori e le lavoratrici in sciopero!”

  1. Charles de la Bedoyere ha detto:

    Perché c’è una foto in cui si vede un cartello con scritto reddito di quarantena che non viene mai nominato nell’articolo? Sembra suggerire che le brigate sostengano il reddito, cosa che se vera va detta. E speriamo proprio nn sia vera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *