Ticinello Festival – 18/19 settembre 2021

FESTIVAL DEL PARCO AGRICOLO TICINELLO E DELLA CASCINA CAMPAZZINO 

Oltre 10 mesi fa abbiamo cominciato l’ennesima lotta per salvare il parco agricolo del Ticinello. Questa volta, un progetto di “riqualificazione” del Comune di Milano mette a rischio il delicato equilibrio tra agricoltura, biodiversità e piante spontanee che negli anni si è instaurato nel parco, importante corridoio ecologico e hotspot di biodiversità.

In questi mesi, grazie a mobilitazioni, volantinaggi, manifestazioni, biciclettate e grazie alla partecipazione del quartiere (abbiamo raccolto 30 000 firme!) siamo riuscit* a ottenere delle modifiche a questo scellerato progetto.

Ma il parco corre il rischio di trasformarsi in uno dei tanti giardinetti omologati e senza identità presenti in città.

Il Comune spende soldi per strade in calcestre e microplastiche, per abbattere più di 150 alberi “disordinati”, per illuminare a giorno le zone di riproduzione delle lucciole, anzichè investire nel recupero della Cascina Campazzino affinchè rimanga un Bene Comune, luogo di diffusione della cultura rurale e di conservazione delle pratiche agricole del parco.

Non ci stiamo: il Ticinello non si tocca!

Abbiamo deciso di creare un festival di informazione, discussione, incontro, musica e allegria per contrastare il grigio squallore della privatizzazione, del cemento, dello snaturamento di un parco agricolo.

PROGRAMMA
Sabato 18 settembre (davanti a cascina Campazzino):
ore 15:00 Conosciamo il parco agricolo Ticinello – passeggiata
ore 16:30 Dibattito: Beni comuni, autogestione e gestione speculativa della città, con Ri-Make, Off-topic, Milanonsivende, Rete dei Comitati milanesi e realtà di zona (trasmesso in diretta su Radio Zeta-AM!)

Domenica 19 settembre (davanti a cascina Campazzino):
dalle 15:00 Storie del Ticinello e della Campazzino + passeggiata informativa – attività per bambin*
A seguire: concerto di musica classica (ingresso piazza Brama, lato quartiere Le Terrazze)

#ilticinellononsitocca
#greenwashing

La petizione

Per altre informazioni

—————
Ringraziamo Silvana Boccardo per la gentile concessione all’utilizzo della foto di copertina

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.