Cinque arresti in regione. Ricercato l’ex assesore del PDL Ponzoni

Ancora scandali In Regione. Noleggio di barche, vacanze pagate e gioielli per Roberto Formigoni. Così c’e scritto in una lettera sequestrata all’ex socio di Ponzoni. Il nome di Formigoni compare anche in relazione ad una conversazione tra il presidente della Regione e Paolo Berlusconi circa la nomina ad assessore dello stesso Ponzoni.

Coonsulenze dallo strano sapore al figlio del politico Romani. Un finanziamento per un progetto ottenuto senza gara d’appalto che prevedeva il pagamento del lavoro per un filmato ad opera dello stesso figlio di Romani.

Le parole del Gip parlano inoltre di concussione con l’ndragheta, di minacce in stile mafios all’ex socio e di utilizzo della funzione pubblica per l’interesse privato.

Corruzione e compravendita di voti…

Insomma chi più ne ha più ne metta…

Formigoni come al solito fa finta di nulla e dice di non aver mai consciuto l’ex socio di Ponzoni nè tantomeno di aver ricevuto i doni di cui si parla.

Sicuramente, dopo tutti questi scandali la Regione Lombardia perde si affidabilità e prestigio e precipita in una situazione da cui sarà difficile uscire.

 

 

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.