[Dalla rete] Bombe e bond tornano ad Atene

copDi AteneCalling.org – Tratto da Dinamopress

Macchina imbottita di circa 75 kg di esplosivo è esplosa fuori da una filiale della Banca di Grecia, la banca centrale nazionale, alle 5.55 di oggi (giovedì), dopo una chiamata di avvertimento a un giornale e a un sito web [articolo in aggiornamento].

L’esplosione è avvenuta in via Amerikis, tra le vie Panepistimiou e Stadiou, dove la banca ha gli uffici, poche ore prima che la Grecia tornasse sui mercati del debito dopo quattro anni di assenza.

L’esplosivo è stato caricato su una Nissan Sunny rubata, che è rimasta completamente distrutta nell’esplosione.

Non ci sono stati feriti, ma ci sono notizie di danni agli edifici circostanti.

L’esplosione è seguita a una chiamata di avvertimento al giornale Efimerida ton Syntakton alle 5.15. “Una macchina contenente 75 kg di esplosivo esploderà su via Amerikis, tra via Stadiou e Panepistimiou tra 45 minuti. Evacuate tutti gli edifici”, ha detto la persona al telefono.

Un messaggio simile è stato ricevuto dal sito web zougla.gr.

Data l’ora mattutina, la polizia è riuscita a sgomberare l’area in breve tempo mentre i dipendenti dentro l’edificio, soprattutto le guardie della vigilanza, venivano evacuate.

Le strade circostanti rimangono chiuse a veicoli e pedoni. I treni della metro passano attraverso la stazione di Panepistimoiu.

L’esplosione è arrivata nel giorno in cui la Grecia torna a vendere bond sui mercati internazionali per la prima volta dal 2010 e un giorno prima dell’arrivo ad Atene della Cancelliera tedesca Angela Merkel.

Traduzione: AteneCalling.org

Fonte: EnetEnglish, Efsyn.gr, AFP

Galleria fotografica da @dromografos:

1

2

3

4

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.