[DallaRete] Casoria, occupato ex deposito militare: nasce ‪#‎terranostra‬

11709247_796715063769582_1377277341193053257_nStamattina, uno spazio di 5 ettari circa di terreno, finora abbandonato, è stato restituito alla cittadinanza.

L’iniziativa di liberazione dell’ex deposito militare di carburanti (sito in Via Boccaccio, a 200mt dalla stazione) , è stata opera di un gruppo di cittadini dell’area nord di Napoli, uniti nel nome di #terranostra.

Gli obiettivi del collettivo sono la costruzione di spazi di nuova socialità, la difesa e la valorizzazione delle poche aree verdi in città, la creazione di tanti orti sociali da gestire in collettività, la lotta al ‪#‎biocidio‬ sotto ogni sua forma e la proposta di un’economia e una socialità alternative a quelle imposte dai diktat della troika e dei governi neoliberisti. Siamo i cittadini della terra dei fuochi, quelli che respirano cemento e camorra, senza spazio per i sogni.

Siamo gli studenti senza diritto allo studio; i precari senza diritto al futuro. Siamo gli oppressi, l’ultima priorità e le prime vittime del sistema capitalista.

Dall’austerità imposta ai popoli europei, fino al verde negato nei nostri quartieri: siamo l’alternativa da costruire insieme e che, da oggi, si ritaglia lo spazio che merita.

Iniziamo da qui, da questo pezzo di verde strappato al grigiore della periferia, per ridare futuro e speranza a tutta la comunità. #terranostra vivrà grazie alle idee e alla partecipazione di tutti i cittadini.

ALLE ORE 18,00 IL PRIMO INCONTRO CON LA CITTADINANZA E CON LA STAMPA.

https://www.facebook.com/terranostraoccupata/photos/a.796715520436203.1073741828.796688820438873/796715063769582/?type=1&fref=nf

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.