[DallaRete] E’ NATO IL COMITATO!!!

cricolo23 feb 2015 — Domenica 22 febbraio, presso il Circolo dei Talenti, all’interno del parco cascine Chiesa Rossa si è tenuta un’assemblea con la partecipazione di circa 40 persone. Il tema discusso è sempre lo stesso ovvero cosa fare per sostenere il Circolo e permettere che il progetto che è stato portato avanti in questi due anni possa proseguire. La mobilitazione lanciata a gennaio ha dato buoni risultati: 2.400 firme raccolte in pochi giorni e 32 realtà della zona 5 che hanno sottoscritto il documento promosso da retecinque. Questa mobilitazione ha fatto un po’ di rumore e ha incrinato il muro di silenzio eretto dalle istituzioni in questi 2 anni. A parole qualche apertura c’è stata. Ma a parole, appunto, e a queste non sono seguiti i fatti. La situazione è sempre in fase di stallo. Il direttivo del Circolo non è mai stato convocato dall’assessore Benelli così come aveva promesso. E la promessa è stata fatta ormai più di un mese fa. Noi crediamo che per trovare una soluzione condivisa ci si debba parlare e possibilmente lo si debba fare in tanti e cioè si debba convocare un tavolo con assessore al demanio, assessore alla politiche sociali, assessore all’associazionismo, consiglio di zona 5 e, ovviamente, circolo dei Talenti.

L’assemblea ha deciso di dar vita al COMITATO DI SOSTEGNO AL CIRCOLO DEI TALENTI.
Il comitato è aperto a tutti e ha l’obiettivo di rappresentare e mobilitare le 2.400 persone che hanno firmato la petizione e si sono espresse affinché l’esperienza del Circolo dei Talenti possa perseguire. Il comitato ha forma assembleare si incontra e si riunisce presso il Circolo dei Talenti e ha designato 3 partovace (Emi, Antonietta e Niccolò). Il comitato si è dato 3 obiettivi:
1) Ottenere la convocazione del tavolo tra Circolo dei Talenti, istituzioni e comitato stesso, per discutere dei problemi e delle possibili soluzioni.
2) Ottenere l’affido temporaneo al Circolo per consentire alle attività di proseguire senza alcuna sosta nei prossimi mesi.
3) Nel ribadire il suo rifiuto al bando sociale, il Comitato ritiene che il Circolo sia l’unica garanzia affinché lo spazio all’interno del parco rimanga democratico, libero, inclusivo, aperto a tutti, lontano da logiche commerciali. In una parola: un bene comune da salvaguardare!

Le prossime riunioni del Comitato e le mobilitazioni che proporrà varranno comunicate attraverso blog di retecinque (www.retecinque.blogspot.it), via mail, social network e su un’apposita bacheca che verrà realizzata nei prossimi giorni e appesa all’entrata del Circolo dei Talenti.

Leggi anche: https://milanoinmovimento.com/milano/bandi-scellerati-per-talenti-sprecati

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.