[DallaRete] Zam a Chiesa Rossa

zam5-chiesarossaA pochi giorni dallo sgombero dallo spazio forma, Zam rilancia e libera lo spazio abbandonato ex comando dei vigili “Carassai” in Via Sant’Abbondio 10.

 Zam 5.0 si trova adesso a pochi passi dalla Conca Fallata, nel quartiere Chiesa Rossa di Milano sud, limitrofo a Gratosoglio e separato dalla Barona dal Naviglio Pavese. Un quartiere che può indubbiamente beneficiare di uno spazio sociale antifascista.

Alcune signore si accompagnano in visita, e discutono su cosa stia succedendo. Ah, sono Studenti? Eh, i vigili sono andati via da qui da un giorno all’altro, ma era già da un pò che nessuno si occupava più di mantenere lo stabile, guardi qui che alberi che sono cresciuti in giardino, e quei box all’interno sono abusivi, sa? Un signore ricorda con nostalgia come nel raggio di cento metri esistessero due spazi sociali, il Circolo della Conca fallata, ora Pizzeria ed il Circolo dedicato a Carlo Porta. Venivamo qui a bere un bicchiere, finito di lavorare, si vedeva il tramonto sul naviglio e là c’èra la cartiera Binda.

Lo spazio era in stato d’abbandono da un paio d’anni, i primi lavori sono stati quelli di pulire e levare le erbacce dal vialetto d’ingresso. Nei prossimi giorni Zam conta di cominciare la comunicazione al quartiere il quale deve il suo nome alla piccola chiesetta in mattoni rossi del tredicesimo secolo appoggiata sul Naviglio.

La leggenda vuole che proprio alla Chiesa Rossa sbocchi uno dei tunnel per la fuga in caso d’assedio dal Castello Sforzesco, in questo caso una fuga dalle logiche antisociali dell’Expo, un punto d’osservazione critico da quella Milano Sud: “più vicina al centro”, nelle parole di Primo Moroni, sull’Expo di Milano e di rivendicazione per gli spazi sociali.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.