Giganti in Giambellino – corteo antirazzista per la riqualificazione

gigantiSabato 23 Maggio ore 10.00 via Odazio 7 | Giambellino | Milano

Riceviamo dal Laboratorio di Quartiere Giambellino Lorenteggio e volentieri aderiamo alla richiesta di diffusione.

In Giambellino arrivano i Giganti Mata e Grifone che sfileranno con gli abitanti e le associazioni di quartiere accompagnati dalle note della Banda degli Ottoni a Scoppio.

Mata e la sua carnagione chiara, Grifone e il suo volto scuro rappresentano l’incontro fra i popoli, il loro frenetico rincorrersi, l’atavica paura del diverso, il loro ritrovarsi in un possibile orizzonte di convivenza. Una metafora che ripercorre la quotidianità del nostro quartiere, il Giambellino. Un porto, un primo approdo nella città di Milano che, come tale, ospita chi ha viaggiato per un futuro migliore, chi è solo di passaggio, chi dalla città è rifiutato. Qui si fa la nuova città, qui si esprimono le voci di nuove cittadinanze. Un ruolo centrale in una città che vuole essere metropoli, ma che poco guarda alle sue periferie. Ciò che offende Milano è la mancata occasione di trasformare questi luoghi in opportunità per la città, in laboratori di convivenze possibili.

Oggi il quartiere Giambellino-Lorenteggio si trova davanti ad una sfida che vogliamo cogliere come abitanti e associazioni. Comune di Milano e Regione Lombardia hanno confermato con un protocollo di intesa l’investimento di 80 milioni di euro provenienti da fondi europei e fondi locali per riqualificare il quartiere. Si aprono così nuovi scenari per uno dei quartieri di edilizia pubblica più grandi e densamente popolati di Milano. La parata di quartiere, con l’accompagnamento delle statue dei Giganti, vuole ribadire la centralità delle genti, dei popoli, delle culture che abitano il Giambellino, in questo importante momento di cambiamento all’orizzonte. I temi dell’accessibilità e della precarietà abitativa, il mancato riconoscimento di chi abita per necessità case lasciate vuote, la difficile tenuta dei legami sociali in quartiere sono lo specchio di politiche che per anni non hanno voluto affrontare la sfida della rigenerazione delle periferie. Non vogliamo che si perda un’importante occasione di rivitalizzazione e rigenerazione urbana: gli interventi devono essere indirizzati alla difesa del patrimonio pubblico e alla soluzione dei reali problemi del quartiere.

Il 23 Maggio 2015 sfileremo con i giganti Mata e Grifone per ribadire ancora una volta il valore e ruolo nella città del patrimonio abitativo pubblico, la sua centralità nell’accogliere chi oggi arriva da lontano, la necessità di sostenere i percorsi di coesione tra chi abita queste parti di città. Dalle 10:00 del mattino cammineremo a fianco dei migranti di Rosarno, perché crediamo che il futuro del quartiere sia una sfida che non riguardi solo il Giambellino, ma il futuro di questa città e la sua capacità di accogliere il diverso, con dignità e rispetto.
Ci aiutano in questa iniziativa: L’Associazione Culturale il Brigante, SOS Rosarno, RiMaflow.

Invitiamo tutti i cittadini, le realtà sociali e le istituzioni ad aderire all’iniziativa e a contribuire alla sua circolazione e diffusione pubblica.

Il Programma della giornata

MATTINO
10:00 Ritrovo in via Odazio
10:30 – 12:30 Corteo musicale per le strade del quartiere con i Giganti e la Banda degli Ottoni a Scoppio
13:00 Brunch sociale presso Laboratorio di Quartiere Giambellino Lorenteggio – Via Odazio 7 | Milano

POMERIGGIO
dalle 14:00 Pop Corner Gioco creativo di quartiere aperto a tuttiB
dalle 15:00 Musica e arte Pittura dal vivo | Ratzo e Piger  Dj Set | Dj Mad Rude (Postumia Vibration) e X Beat

SERA
dalle 20.00 fino a notte Serata di musica e balli presso RiMaflow | Via Giovanni Boccaccio 1 | Trezzano s/N
20:00 Cena tradizionale calabrese a base di capra
21:00 Concerto di musica popolare con Nino Quaranta, i Carrettieri e altri ospiti

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.