25 aprile: cultura e saperi contro fascismo e razzismo

Spezzone studentesco ed universitario “Saperi contro fascimo e razzismo”

Ecco l’appello di lancio dello spezzone studentesco ed universitario “cultura e saperi contro fascismo e razzismo” per un 25 Aprile particolarmente importante visto l’impetuoso vento intollerante e xenofobo che spira in tutto l’occidente.


Mentre ci avviciniamo al 25 aprile, data in cui il Comitato di Liberazione Nazionale annunciava l’insurrezione generale nei territori occupati dalle forze naziste, non possiamo non constatare l’allarmante spostamento del baricentro della discussione politica verso destra. Né rimanere in silenzio di fronte al proliferare di idee e comportamenti razzisti e xenofobi.

Il preoccupante risultato elettorale apre una serie di questioni fondamentali che non possiamo ignorare. Una grande necessità e richiesta di reddito e l’incapacità della sinistra democratica di rappresentare un determinato ceto sociale spianano la strada alla destra in ogni sua forma.

Ricordiamo che anche se i partiti che esplicitamente si definiscono eredi del fascismo rimangono relativamente isolati, le istanze razziste e nazionaliste portate avanti da Matteo Salvini (che sapientemente ha tolto “Nord” dal nome del proprio partito), hanno ricevuto il 17,37% delle preferenze.
Durante la campagna elettorale abbiamo opposto i nostri corpi e le nostre menti alle sfilate dell’estrema destra in tutte le città d’Italia, subendo cariche gratuite e ricevendo denunce. Ci siamo sentiti dare dei violenti mentre Luca Traini, autore dell’attentato fascista di Macerata, veniva definito semplicemente un folle, e la responsabilità del suo gesto criminale attribuita all’immigrazione.

Calendario delle iniziative di avvicinamento al 25 aprile

Gli avvenimenti più significativi degli ultimi mesi dimostrano in realtà come l’intero sistema politico mondiale stia dirigendosi nella direzione generale dell’oppressione e persecuzione della minoranza e del diverso, schiacciato nella morsa dei grandi interessi. Eppure la resistenza vive nell’esempio di interi popoli, che giorno per giorno combattono il primato del profitto, che autorizza a violare sistematicamente i diritti e la dignità umani. La resistenza del popolo palestinese all’occupazione israeliana, la resistenza del popolo curdo, che autonomamente ha confederato i territori del Rojava istituendo al suo interno un sistema democratico, sono prove di coraggio e spirito resistente. Questi avvenimenti e queste vite coraggiosamente messe in gioco ci ricordino sempre che l’antifascismo è un attitudine che combatte ogni forma di oppressione della libertà e dei diritti.

L’antifascismo vive nella resistenza a un sistema fondato su denaro e potere. E’ dunque di primaria importanza una riflessione su quale sia il ruolo dell’antifascismo militante oggi, erede diretto dei valori della Resistenza che tra il ’43 e il ’45 spinsero giovani uomini e giovani donne a imbracciare le armi contro nazisti e repubblichini nonché di tutte le eroiche esperienze di cui sopra.

La retorica dominante che ci dipinge opposti ma uguali ai neofascisti prende piede in un paese che ha il secondo tasso di laureati più basso d’Europa, dopo la Romania. Antifascismo militante non può che significare riappropriazione dei saperi come gesto rivoluzionario: la cultura rende critici, consapevoli e liberi. Creiamo momenti di contro-cultura, ma soprattutto condividiamo la nostra idea di Resistenza in maniera capillare per creare comunità intorno a contenuti.

Collettivo LUMe, Laboratorio Universitario Metropolitano

Rete Studenti Milano

C.a.s.c. Lambrate

CSOA Lambretta

Tag:

Una replica a “25 aprile: cultura e saperi contro fascismo e razzismo”

  1. Amon ha detto:

    Il manifesto, malgrado le buone intenzioni è equivoco.
    Tappezzare edifici con svastiche non è la migliore delle trovate e lo squalo è talvolta simbolo di forza.
    Né vi è un testo chiaro sul poster che spieghi il carattere dell’assemblea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *