Distribuzione di beni di prima necessità in Stadera – A Milano c’è bisogno di solidarietà!

Nella giornata di ieri la Brigata di Solidarietà Popolare di Milano Sud ha organizzato una distribuzione gratuita di beni di prima necessità in Stadera.

L’iniziativa è stata preparata con un volantinaggio capillare in quartiere e ieri, è stato piantato un banchetto in via Montegani, all’altezza dei giardinetti. Via Montegani, per chi non conosce Milano, è la prosecuzione verso sud di corso San Gottardo e di via Meda. E’ la via dove passa la linea 3 del tram che da Duomo conduce all’estrema periferia di Gratosoglio e viceversa. Ed è infine la via che taglia perpendicolarmente il complesso di case popolari di Palmieri, Barilli e Neera.

Nonostante fosse il 3 agosto e nonostante la giornata di pioggia quasi incessante l’afflusso al banco di distribuzione è stato superiore alle attese degli attivisti e delle attiviste di ZAM e GTA che lo avevano organizzato tanto da obbligare a un viaggio supplementare verso il magazzino presente in questi mesi a ZAM per portare al banchetto altri beni di prima necessità.

Al banchetto si sono poco meno di un centinaio di persone. Ognuna delle quali ha alle spalle una famiglia. Nessuna differenza di provenienza geografica o di età tra chi si è messo in fila per il pacco. Presenti sia migranti che italiani, sia vecchi che giovani a dimostrazione che l’emergenza Covid ha incrementato la povertà e che questa non fa alcuna distinzione e non guarda in faccia a nessuno.

L’intenzione è quella di ripetere al più presto l’iniziativa solidale.

E’ evidente che nei quartieri periferici della metropoli c’è un crescente bisogno di intervento solidale che vada a tutelare le fasce più fragili della popolazione che andrà strutturato anche verso l’autunno pieno di interrogativi e questioni in sospeso che ci attende.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.