Dopo Roma Milano. Occupato il liceo Manzoni

L’assemblea di questa mattina ha votato l’occupazione.

Continua il ciclo di occupazioni delle scuole superiori.

Dopo che in autunno Roma ha visto un protagonismo studentesco al quale non si assisteva da più di 10 anni in questo inizio 2022 il testimone passa in qualche modo simbolicamente a Milano.

Questa mattina una doppia assemblea in cortile ha deliberato l’occupazione del liceo classico in via Orazio.

Già l’anno scorso i manzoniani erano stati coloro che avevano dato via, a gennaio, a un ciclo di occupazioni che aveva successivamente coinvolto molte scuole del milanese.

A scatenare l’iniziativa di lotta le balbettanti politiche del governo Draghi sull’istruzione.

A quasi due anni dall’inizio della pandemia la scuola continua ad essere considerata l’ultima ruota del carro con scelte ondivaghe e insoddisfacenti.

Ci sono poi tematiche più interne all’istituto come l’assenza di dialogo con dirigenza e professori lamentata dal corpo studentesco.

Vedremo se, come l’anno scorso, l’esempio del classico Manzoni verrà seguito anche da altre scuole.

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.