[VIDEO] Comunicato del Georg Von Rauch Haus sull’attentato incendiario del 25 dicembre

La mattina del 25 dicembre il Georg Von Rauch Haus è stato vittima di un attentato nel quale sono state date alle fiamme due parti dell’entrata dell’edificio. Attraverso il propagarsi delle fiamme il calore e il fumo hanno invaso lo squat, causando l’interruzione della fornitura d’acqua e di corrente elettrica, che ha reso vani alcuni tentativi di spegnere il fuoco.

Le oltre 35 persone che abitano l’edificio sono state svegliate dalle immense quantità di fumo e dalle grida, trovandosi quindi nella condizione di non poter fuggire dalla tromba delle scale per il calore ed il rischio di soffocamento. Alcuni di loro hanno cercato di salvarsi raggiungendo le finestre ed attendendo che i pompieri li venissero a soccorrere, mentre altri si sono lanciati dalle finestre direttamente sulla strada, causandosi così pesanti fratture, per le quali sono stati ricoverati in ospedale in attesa di essere operati. Un altro abitante ha riportato pesanti ustioni dal contatto con i passamani roventi delle scale. Altre persone sono state ricoverate per intossicazione da fumo. La struttura dell’edificio è rimasta comunque intatta.
Una volta finito di spegnere il fuoco la polizia/polizia criminale si è trattenuta circa due ore nella casa operando diverse perquisizioni nelle stanze.

In questo momento non ci interessa stare a formulare speculazioni su chi possano essere gli attentatori, non essendoci né testimoni né indizi di alcun genere.
Tuttavia possiamo riconoscere in questo attento un attacco alla casa, ai suoi abitanti e a quello che il Rauchhaus sostiene.

QUESTO ATTENTATO AVEVA L’INTENZIONE DI UCCIDERE!!!
Solo grazie al comportamento degli abitanti ed al tempestivo arrivo dei vigili del fuoco possiamo fortunatamente dire che ciò non è accaduto.

Anche se in questo momento è difficile, non vogliamo restare inattivi a causa dello shock. Insieme a tutte le tante persone che in questi giorni ci hanno portato la loro solidarietà ed il loro aiuto, E CHE VOGLIAMO QUI RINGRAZIARE CON TUTTO IL CUORE, stiamo progettando una giornata di mobilitazione in cui andremo a riparare insieme e in totale autogestione i danni provocati dall’incendio.
L’attacco alla struttura/cultura/scena che il Rauchhaus sostiene è esattamente quella che intendiamo chiamare a raccolta in questa occasione.
Un attacco al Rauchhaus è un attacco a tutti noi!

 

Ulteriori informazioni le trovate sul nostro sito: www.Rauchhaus1971.de

Con saluti solidali,

G.v.Rauchhaus, 1971-2011

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.