Agnesi, KOLLETTIVO R-ESISTE!

occupyagnesi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi 20 dicembre 2012 il collettivo, un’assemblea fissa che si tiene a scuola da ormai quattro anni, punto di ritrovo per discutere tra studenti senza professori e altre autorità scolastiche, si è svolto come da sempre. Altrettanto non si puo’ dire del collettivo di giovedì scorso, dove, al nostro arrivo, siamo stati allontanati in quanto l’aula non ci era più destinata. Tuttavia anche oggi abbiamo avuto dei problemi con il Preside e altri professori: poco dopo l’inizio del collettivo, siamo stati interrotti dal Preside e da altri professori che ci invitavano ad uscire dalla scuola, in quanto non eravamo autorizzati a stare lì. Al nostro rifiuto di abbandonare l’aula e continuare a discutere tra noi, la risposta è stata quella di far intervenire delle forze dell’ordine, risposta usata dalle autorità scolastiche in ogni tentativo di dialogo dall’occupazione a questa parte. E’ bene che sappiano che noi studenti siamo sempre stati uniti in queste battaglie e che non ci lasceremo intimorire da questi sistemi, in quanto è un’aula che ci spetta, poichè il collettivo è l’unico vero momento completamente gestito e partecipato da studenti. Ormai quello che davvero conta è il nostro futuro, sempre più insicuro instabile. Chiunque ci voglia fermare sappia che avrà una forte opposizione, non ci leverete nessun altro diritto.

KOLLETTIVO R-ESISTE!

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.