No alle guerre sulla nostra pelle! – Preconcentramento in porta Venezia (26 febbraio, ore 14,30)

NO ALLE GUERRE SULLA NOSTRA PELLE.

Né con la NATO, né con gli imperi!

Scendiamo in piazza per condannare ogni azione militare in Ucraina, chiedere l’abolizione della NATO, di Frontex e il disinvestimento delle spese militari.

Non basta essere contro la guerra, è nostro dovere evidenziare che ciò che sta succedendo non ci può ridurre a un dualismo.

Dobbiamo essere anticolonialist, condannare ogni invasione di territori dove ci sono popoli che vogliono autodeterminarsi; abbiamo visto gli attacchi militari al Rojava, da anni condanniamo le violenze in Palestina, e poi l’occupazione e lo sfruttamento dell’Africa e dell’Asia, i golpe in America Latina.

Non possiamo parlare di pacifismo solo quando la guerra bussa alle nostre porte.

Per questi motivi che ci hanno portato più volte a scendere in piazza per condannare le violenze degli Stati-Nazione e dell’unione di alcuni di essi sotto il vessillo sporco di sangue della Nato, scenderemo in piazza anche stavolta assieme alle realtà cittadine.

Invitiamo tutti i collettivi, movimenti e associazioni solidali in Porta Venezia alle ore 14.30 per raggiungere tutt insieme la manifestazione cittadina che partirà in largo Cairoli!

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.