[DallaRete] Verso il 14: Milano incalza Expo al ritmo dello sciopero sociale

unnamed-1-585x500
image-31688
A Milano il countdown verso lo sciopero sociale del 14 novembre procede a ritmi serrati, scandito dall’appello #ScioperiamoExpo. Nella giornata di ieri due le iniziative principali che hanno animato la città che si oppone al grande evento.

In mattinata, attivisti No Expo, studenti e sindacati di base hanno occupato per un’ora l’ExpoGate di piazza Cairoli per lanciare con una conferenza stampa lo sciopero sociale e per ribadire ancora una volta che dietro a JobsAct e decreto Sblocca Italia si cela la logica commissariale e di precarietà che è propria del laboratorio Expo. Debito, cemento, mafie, precarietà e lavoro gratuito non retribuito svelano in modo sempre più evidente la macchina del grande evento in tutti i suoi ingranaggi.

In serata, l’opposizione alla narrazione tossica che vorrebbe vendere il grande evento come una grande opportunità si è spinta a Rho, dove Giuseppe Sala e il direttore comunicazione di Expo 2015 S.p.A. Rossella Citterio erano attesi in consiglio comunale allo slogan di “Expo 2015: opportunità per il territorio rhodense”. Ma il Commissario Unico con poteri speciali ha dato forfait, dimostrando ancora una volta la forza delle ragioni NoExpo e dando un assaggio di quello che si preannuncia essere l’Esposizione Universale del prossimo primo maggio: un grande ExpoFlop!

Proprio nella giornata in cui, in vista del grande evento, da Bergamo arriva la notizia di un primo incontro per una trattativa anti-scioperi tra la Filt-Cgil e la Sacbo, la società che gestisce l’aeroporto di Orio al Serio, l’opposizione sociale ad Expo dimostra la propria forza oltre i confini milanesi. A Rho, infatti, mentre gli ospiti non graditi non si presentavano, la mobilitazione non si è fermata. Accompagnati dalla pioggia e dalla musica, numerosi interventi dalla piazza hanno ribadito il proprio monito a tutte le amministrazioni, le istituzioni e i soggetti complici della logica di sfruttamento che anticipa il paese di domani e che trova in Expo terreno per una sterile sperimentazione: no al grande evento, scioperiamo Expo!

Ore 9.30 largo Cairoli #ScioperoSociale, #ScioperiamoExpo!

Laboratorio per lo sciopero sociale – Milano

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *