Rete Studenti Milano – Comunicato sulla Taz studentesca!

10676294_1507112422872252_3002333671732645579_nCome promesso il grande evento lo abbiamo fatto noi occupando per il nostro quinto compleanno l’ex ZAM di via Santa Croce. Abbiamo così ridato vita per tre giorni ad uno spazio lasciato in stato di degrado e dove lo spaccio di eroina ha preso piede, per quanto il Comune di Milano dica il contrario. Siamo riusciti a ricreare momenti di aggregazione ormai assenti nella zona dopo lo sgombero dello scorso Luglio.
 Teniamo a precisare che al momento del nostro accesso non abbiamo notato alcun sigillo giudiziario.
Il sindaco Pisapia ha affermato che in settimana sarà assegnato lo spazio e sarà destinato a “scopi sociali”. Noi confidiamo che finalmente, dopo sei mesi, venga fatto qualcosa, ma a questo punto sorge spontaneo chiedersi come mai sia stato sgomberato ZAM che già svolgeva attività sociali.
 In questa TAZ (Temporary Autonomous Zone, ) ci siamo posti l’obiettivo di contestare:
– la riforma Renzi/Giannini ”La buona scuola”, lontana dalla nostra visione di una scuola accessibile a tutti, laica, solidale, pubblica, gratuita e di qualità;
– il Jobs Act che propone un mercato del lavoro sempre più precario;
– gli stage e i tirocini per Expo 2015 né retribuiti né formativi inseriti nei programmi delle scuole e nelle università.
A causa di avvenimenti accaduti domenica, i work shop previsti non sono stati fatti. Saranno quindi svolti a Zam 5.0 nelle prossime settimane.
Dopo un caldissimo autunno seguirà una primavera ancora più calda all’insegna della lotta contro Expo, questa occupazione è stata solo l’inizio.
Rete Studenti Milano, abbiamo iniziato per non fermarci.
Leggi anche il comunicato di Zam!

Tag:

Una replica a “Rete Studenti Milano – Comunicato sulla Taz studentesca!”

  1. […] Leggi anche il comunicato della Rete Studenti Milano! […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.