Fascisti a Novate

 

protesta consiglio comunale novate-2Oggi a Novate avrebbe dovuto tenersi il secondo Consiglio Comunale da quando, Angela De Rosa, ex-consigliere del PDL ha deciso di fondare il gruppo consiliare di Casa Pound (che a Novate non si era neppure presentata alle elezioni).

Il primo Consiglio Comunale era stato infatti bloccato da una numerosa presenza antifascista.

Oggi la De Rosa si è presentata in Consiglio scortata da una ventina di fascisti muniti di caschi e bastoni.

Il Sindaco visti i fatti ha deciso di tenere il Consiglio Comunale a porte chiuse impedendo anche l’accesso in Comune agli antifascisti.

In quel momento un presidio antifascista di una cinquantina di persone si è fronteggiato, diviso da due cordoni di Polizia, coi fascisti.

Alcuni consiglieri comunali di sinistra sono scesi al presidio per poi risalire all’inizio del Consiglio Comunale.

Il presidio, dalla Piazza del Comune, si è mosso in un corteo che ha attraversato le vie cittadine per ritornare nel luogo di partenza.  Presenti a quel punto un centinaio di persone.

 

photo (1)

 

photo

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.