Prima scuola a Milano contro la Buona Scuola! L’Agnesi occupa

DIFENDIAMO IL NOSTRO FUTURO!

Perché occupiamo? Abbiamo scelto di non rimanere silenti mentre il governo italiano, che si è dimostrato più e più volte antidemocratico e autoritario, danneggia la scuola pubblica. Nell’ultimo anno e mezzo, come studenti del liceo Gaetano Agnesi abbiamo partecipato attivamente alla maggior parte delle mobilitazioni contro la legge 107 che sono state organizzate nel nostro territorio, denunciando, assieme ad altri migliaia di ragazzi e ragazze, insegnanti e personale ATA delle differenti città italiane la nostra opposizione ad un modello d’istituzione scolastica pubblica che si mostra sempre più competitivo e gerarchizzato.

Mentre il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca Stefania Giannini, affiancato dal nostro premier Matteo Renzi sosteneva la positività del progetto “La Buona Scuola” in Parlamento le varie componenti del mondo della formazione erano nelle piazze a raccontare un sistema formativo diverso, basato sulla condivisione dei saperi e sulla collaborazione tra le parti che lo costituiscono.

Purtroppo, Il 13 Luglio 2015, dopo l’apposizione della fiducia, il provvedimento è stato approvato in maniera definitiva, diventando così legge. Ma noi non ci siamo scoraggiati! Con questa occupazione vogliamo dare un segnale forte a chi si diverte a rubarci il futuro, vogliamo dire al Ministro Giannini che non ha vinto e che la battaglia contro la 107 non si è conclusa, vogliamo ribadire che non accetteremo di essere sfruttati, vogliamo ricordare al nostro Presidente del Consiglio che siamo noi le persone che vivono quotidianamente le scuole, conoscendone realmente le problematiche e le potenzialità, e che non permetteremo con ogni mezzo necessario l’avanzata dei processi che dovrebbero portare poi alla piena realizzazione de “La Buona Scuola”.

Paradossalmente bloccando il regolare svolgimento delle lezioni, e quindi bloccando la scuola, la difendiamo. Paradossalmente bloccando la scuola, ne esponiamo una differente. Oggi decidiamo noi! Oggi, come parte fondamentale del mondo della formazione, ci riappropriamo delle nostra scuola!

Kollettivo Indipendente Agnesi

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.