Multe per la campagna #Federicovunque – Comunicato ACAD


+++ CHIEDIAMO NUOVAMENTE MASSIMA CONDIVISIONE +++ Ieri a Napoli è accaduto un altro fatto gravissimo, stavolta verso gli Ultras del Bologna che avevano portato in trasferta una pezza con il volto di Federico. Sono stati multati in direttissima e lo striscione sequestrato. “Ciao Federico oggi con noi a Napoli non ti hanno fatto entrare, ti […]

Pubblicato da Marti del turchino, il 30 gennaio 2018 alle 14:11

Un paese al contrario – Uno dei condannati per la Diaz nominato ai vertici della DIA


Gilberto Caldarozzi, condannato in via definitiva nel 2012 a 3 anni e 8 mesi per i falsi verbali che coprirono il massacro della Diaz, da qualche settimana è stato nominato vice-direttore tecnico operativo della Direzione Investigativa Antimafia. Scrivevamo qualche giorno fa, in relazione alla vicenda dell’esposizione del volto di Federico Aldrovandi su alcuni striscioni allo […]

Pubblicato da Matteo, il 25 dicembre 2017 alle 17:22

Federico Aldrovandi, non cancellerete la nostra memoria. Federico è ovunque! (da Acad)


Il divieto di far entrare la bandiera con il volto di Federico Aldrovandi, imposto ai tifosi della Spal nella trasferta romana, è un fatto troppo grave; troppo grave per relegare la nostra rabbia solo ai post sui social, troppo grave da necessitare una risposta di tutti. Federico fu ucciso nel settembre del 2005 a soli […]

Pubblicato da Matteo, il 4 dicembre 2017 alle 12:54

Processo Ferrulli – 4 poliziotti assolti “il fatto non sussiste”


Il 30 giugno 2011 muore in via Varsavia, periferia sud est di Milano, Michele Ferrulli manovale di 51 anni. Michele era in compagnia di alcuni amici e stava ascoltando della musica in mezzo alla strada, un abitante di un palazzo ha chiamato la polizia disturbato dal rumore. All’arrivo delle volanti c’è stata una colluttazione e […]

Pubblicato da Marti LUMe, il 3 ottobre 2017 alle 15:31

Al-Aqsa, Gerusalemme e l’occupazione – QCode


Il conflitto e il ruolo dei coloni, sempre più fattore di violenza e sopraffazione. Tolgono i metal detector da al-Aqsa. Rimangono però serrati i controlli, le perquisizioni per l’accesso alla Spianata delle moschee, il limite di età (se hai meno di 50 anni non puoi entrare). La vittoria è quindi monca, la calma non ha […]

Pubblicato da Matteo, il 31 luglio 2017 alle 09:42

Alla sbarra 5 carabinieri per la morte di Stefano Cucchi


Svolta nel nuovo processo Cucchi. La sorella Ilaria: Pensavano di farla franca, era chiaro da subito che erano stati loro a pestarlo a morte ma si sono sempre nascosti dietro altri imputati e altri processi. «Se penso da dove siamo partiti otto anni fa, cioè da quelle terribili foto del corpo di mio fratello, a […]

Pubblicato da Matteo, il 12 luglio 2017 alle 14:48

Acad – Comunicato contro la legge sulla tortura


Il 5 Luglio 2017 l’Italia introduce il reato di tortura nel codice penale. Ci sarebbe piaciuto commentare da Associazione Contro gli Abusi in Divisa con un bel finalmente. E invece. E invece la nuova fattispecie penale (attesa quanto meno dal 1984, anno della ratifica della Convenzione ONU contro la Tortura, e per di più unica […]

Pubblicato da Matteo, il 9 luglio 2017 alle 10:51

Approvata la legge sulla tortura – Più ombre che luci


Approvata ieri dalla Camera in via definitiva la legge sulla tortura con 198 sì (la maggioranza di governo), 35 no (fondamentalmente il centro-destra) e 104 astenuti (M5S e sinistra). A 29 anni dall’adesione dell’Italia alla Convenzione contro la tortura, a 16 anni dai fatti di Genova e a 5 anni dalle condanne definitive per reati […]

Pubblicato da Matteo, il 6 luglio 2017 alle 10:00

Tortura – Nuova condanna per l’Italia per i fatti della Diaz al G8 di Genova


Seconda condanna europea nel giro di due anni. Dopo quella del 2015 oggi nuova condanna dell’Italia da parte della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo per i fatti relativi al massacro della scuola Diaz durante il G8 di Genova del Luglio 2001. La sentenza ricalca un copione ormai noto… Nella notte tra il 21 e il 22 […]

Pubblicato da Matteo, il 22 giugno 2017 alle 14:50

[DallaRete] Genova 2001 – 45mila euro a 6 dei 65 torturati della Caserma di Bolzaneto


Il Governo italiano ha raggiunto un accordo di risoluzione con sei dei 65 cittadini, italiani e stranieri che avevano subito violenze da parte di agenti di polizia e medici all’interno della caserma di Bolzaneto durante il G8 di Genova del 2001, trasformata per l’occasione in un carcere temporaneo. Vista anche l’inefficacia dell’inchiesta penale, avevano fatto […]

Pubblicato da Matteo, il 7 aprile 2017 alle 11:10