dittatura

I profughi oltre la siepe

11 Mag , 2015 - ALTRI LUOGHI

I profughi oltre la siepe

Confine, dal lat. confine, neutro dell’agg. confinis «confinante», comp. di con- e del tema di finire «delimitare». Linea che separa e allo stesso tempo unisce. Milano, Porta Venezia – Eritrea-Etiopia, Etiopia-Sudan, Sudan-Libia, Libia-Italia. Deserto, città, mare aperto. A piedi, in auto, in nave, in treno. Berihu ha 20 anni ed è arrivato a Milano una […]