erdogan

Lesbo è assediata: aggressioni fasciste e spari sui migranti

3 Mar , 2020 - INTERNAZIONALE

Lesbo è assediata: aggressioni fasciste e spari sui migranti

Picchiati attivisti e giornalisti, l’ultradestra mette su una rete di checkpoint. La polizia non interviene. La guardia costiera greca apre il fuoco sui barconi. Due vittime tra i rifugiati: un 28enne di Aleppo colpito dagli agenti e un bambino di 4 anni annegato. Il tappo è saltato: dopo settimane di tensioni e proteste sia dei […]

Fermare l’accordo UE-Turchia! Aprire canali umanitari!

2 Mar , 2020 - INTERNAZIONALE, MEDIO ORIENTE

Fermare l’accordo UE-Turchia! Aprire canali umanitari!

Appello urgente degli attivisti italiani nord-sud Italia. Lanciamo un appello urgente per tenere alta l’attenzione su quanto sta avvenendo in Turchia e Grecia e affinché cessi l’assordante silenzio dell’Europa in merito. Chiediamo che siano annullati immediatamente gli accordi criminali in base ai quali la Ue finanzia Erdogan affinché trattenga i rifugiati (principalmente in arrivo dal […]

La Polizia greca attacca migliaia di profughi sul confine turco

1 Mar , 2020 - INTERNAZIONALE, MEDIO ORIENTE

La Polizia greca attacca migliaia di profughi sul confine turco

Dopo il bombardamento ad Idlib ad opera dell’esercito di Assad che ha portato all’uccisione di 33 soldati turchi (la più alta cifra in un attacco da dieci anni) Erdogan ha aperto la rotta verso l’Europa a migliaia di migranti in fuga dalla Siria, così da fare pressione ai governi europei rispetto all’escalation di tensione tra […]

Un 7 dicembre in piazza per il Rojava

6 Dic , 2019 - MILANO, MOBILITAZIONI

Un 7 dicembre in piazza per il Rojava

Domani, ore 17 in piazza della Scala. E’ ormai un dato di fatto che la situazione nel Nord della Siria e l’attacco ai curdi da parte delle forze turche è stata letteralmente silenziata dai media. Dopo l’accordo tra Erdogan e Putin sulla suddivisione in “zone di influenza” dell’intera fascia settentrionale del paese sembra che sia […]

Da Roma un ponte con il Rojava, 20mila in marcia con i curdi

2 Nov , 2019 - IN EVIDENZA

Da Roma un ponte con il Rojava, 20mila in marcia con i curdi

Cittadini, centri sociali, sindacati, partiti contro l’invasione turca. Schedati i manifestanti in bus. «La rivoluzione va difesa». I tamburi della murga si mischiano ai canti rivoluzionari del Rojava, gli striscioni di studenti e associazioni a quelli della comunità curda. È la declinazione italiana del World Kobane Day, la mobilitazione che ogni anno riempie le piazze in […]

Manifestazione nazionale 1° novembre a Roma – Scendi in piazza per il Rojava!

1 Nov , 2019 - MOVIMENTI

Manifestazione nazionale 1° novembre a Roma – Scendi in piazza per il Rojava!

Alle ore 15:00 del 9 ottobre la Turchia ha iniziato l’attaco di invasione del Nord – Est della Siria, il Rojava, provando a distruggere quello che curdi, armeni, arabi, assiri e turcomanni, cristiani, siriaci hanno costruito insieme. Questi popoli sono il simbolo mondiale della resistenza all’ Isis e in un Paese martoriato da anni di […]

La comunità curda milanese sul corteo del 26 ottobre

31 Ott , 2019 - MOVIMENTI

La comunità curda milanese sul corteo del 26 ottobre

Riceviamo e diffondiamo il comunicato della comunità curda milanese sul corteo di sabato scorso. La guerra sporca della Turchia contro la Federazione della Siria del nord e dell’est ha come obiettivi non solo le Forze democratiche siriane, ma anche civili, strutture mediche, convogli umanitari e giornalisti. Su richiesta dei popoli del nord ed est della […]

Al Baghadi: la sua pelle in cambio dei curdi

28 Ott , 2019 - INTERNAZIONALE, MEDIO ORIENTE

Al Baghadi: la sua pelle in cambio dei curdi

Il presidente americano Trump conferma: al Baghdadi «È morto come un cane, da codardo». Il suo nascondiglio, secondo lo stesso presidente americano, sarebbe stato individuato, guarda caso, più o meno o in coincidenza con il ritiro Usa da Rojava. E così anche The Donald, come Barack Obama con Osama bin Laden, esibisce, grazie a Putin, il […]

Perché un assedio al Consolato turco?

28 Ott , 2019 - IN EVIDENZA, MILANO, MOBILITAZIONI

Perché un assedio al Consolato turco?

La scelta del termine assedio rappresenta la sensazione che le popolazioni curde in Bakur e in Siria hanno vissuto sulla loro pelle da secoli e negli ultimi 10 anni con particolare e rinnovata violenza. L’assedio in casa, il sentirsi sempre controllati, perseguitati, il sentimento di privazione delle libertà personali fondamentali per condurre una vita degna: […]